Quantcast

Santa Margherita, prevista a primavera la fine dei lavori al Centro giovani foto

Nello stesso periodo riprenderà anche l'attività della sala prove

Si concluderanno a primavera i lavori per la riqualificazione complessiva e l’efficientamento energetico della sede del Centro giovani di via del Marginone a Santa Margherita.

L’opera vede un investimento di 280 mila euro coperto per circa 43 mila euro da un contributo regionale ottenuto dal Comune nell’ambito del bando per i Progetti di efficientamento energetico degli immobili pubblici, per 25 mila euro da un contributo della Fondazione Cassa di risparmio di Lucca e da fondi propri per la parte rimanente.

“Obiettivo di questo importante intervento è rendere la sede del centro giovani più moderna, sicura e confortevole per i ragazzi e le ragazze che la frequentano realizzando una riqualificazione complessiva dell’immobile, sia dal punto di vista strutturale che dell’efficientamento energetico – affermano l’assessore ai lavori pubblici Davide Del Carlo e la consigliera comunale Laura Lionetti -. I lavori proseguono secondo la tabella di marcia e si concluderanno a primavera quando tornerà a disposizione anche la sala prove musicali presente al centro di Santa Margherita da sempre molto frequentata. Dopo aver ottenuto il contributo regionale l’amministrazione ha chiesto anche un cofinanziamento al Gestore servizi energetici mediante l’adesione al Conto termico per le opere di efficientamento in programma, che se sarà assegnato potrebbe ridurre molto le spese a carico del Comune”.

Di varia natura i lavori in corso di realizzazione. Per la parte strutturale, anche ai fini dell’adeguamento sismico, hanno riguardato la sostituzione del solaio di calpestio, la realizzazione di un nuovo solaio di sottotetto e di una struttura di copertura leggera. Sul fronte dell’efficientamento energetico, al fine di ridurre i consumi, sono stati realizzati il cappotto esterno, la coibentazione del solaio di sottotetto, un nuovo controsoffitto nei locali del piano terra, la sostituzione degli infissi e degli impianti e l’installazione di una nuova caldaia a condensazione. Si prevede anche la messa in opera di pannelli fotovoltaici in copertura.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.