Quantcast

La Germania nazista vista dagli occhi di un bambino: si proietta Jojo Rabbit nelle scuole

L'iniziativa del Comune di Villa Basilica per il giorno della memoria

L’amministrazione comunale di Villa Basilica celebra la giornata della memoria domani (27 gennaio) con i bambini della classe quinta della scuola primaria Salvo D’Acquisto.

Verrà infatti proiettato il film Jojo Rabbit, che racconta con ironia e delicatezza i meccanismi della propaganda ideologica attraverso le vicende del piccolo Jojo, un bambino di 10 anni che vive nella Germania nazista.

 

“Nonostante la pandemia ancora in corso, anche quest’anno abbiamo voluto celebrare la Giornata della Memoria – spiega il sindaco Elisa Anelli -. Abbiamo deciso di farlo coi nostri studenti, scegliendo un film adatto ad un pubblico giovane. La Memoria è il bene più prezioso che abbiamo ed è importante coltivarla fin da piccoli, anche attraverso esperienze didattiche formative che aiutino a comprendere il passato. Dopo la proiezione, infatti, seguirà un dibattito con gli studenti per stimolare un confronto su un argomento che, oggi più che mai, riguarda tutti noi. Sarà un momento per spiegare ai bambini quanto sia fondamentale per un amministratore valorizzare e preservare quotidianamente la nostra Memoria, attraverso politiche sempre più inclusive e che garantiscano la libertà di tutti”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.