Quantcast

Polveri sottili nell’aria: prolungato il divieto di circolazione per i veicoli più inquinanti

Andrà avanti fino al 1 febbraio

Andranno avanti fino al primo febbraio i divieti di circolazione per i veicoli più inquinanti nella Piana.

Visto il perdurare degli sforamenti dei valori consentiti di polveri sottili registrati negli ultimi giorni e delle condizioni meteo che favoriscono l’accumulo degli inquinanti nell’atmosfera, i Comuni di Lucca, Capannori, Altopascio, Porcari e Montecarlo, a tutela della salute dei cittadini hanno infatti deciso di prorogare l’ordinanza che vieta la circolazione dalle 7,30 alle 19,30, tutti i giorni a partire da domani (29 gennaio) e fino all’1 febbraio compreso, alle autovetture diesel e benzina euro zero, euro 1 ed euro 2 e i veicoli merci euro zero, euro 1 ed euro 2 diesel; ciclomotori e motoveicoli euro zero (omologati prima del 17 giugno 1999) euro 1 (omologati dopo il 17 giugno 1999); veicoli ad uso speciale euro zero; autobus euro zero.

Negli stessi Comuni fino al 31 marzo prossimo non si possono utilizzare generatori di calore alimentati a biomassa con classe di prestazione emissiva inferiore a 3 stelle: fra questi rientrano anche i focolari aperti o che possono funzionare aperti. Sono esclusi i generatori di calore che rappresentano l’unico sistema di riscaldamento per l’abitazione o che sono utilizzati nelle aree collinari e montane poste a quota maggiore di 200 metri sul livello del mare.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.