Quantcast

Profughi ucraini, Altopascio è pronto all’accoglienza

Raccolti beni da inviare e attivata una casella di posta elettronica per raccogliere le disponibilità a ospitare famiglie

Altopascio è accoglienza, Altopascio è solidarietà. Anche nella cittadina del Tau sono tantissime le persone che si sono già mobilitate in sostegno del popolo ucraino: grazie alla fitta e attiva rete di collaborazione tra le diverse anime del volontariato sono stati raccolti giochi, kit sanitari e igienici, vestiti e generi alimentari che sono confluiti nel centro di raccolta territoriale.

Il Comune di Altopascio, inoltre, è membro attivo del tavolo attivato dalla Prefettura di Lucca per coordinare le operazioni di accoglienza del flusso di profughi che sta iniziando ad arrivare anche sul nostro territorio. Proprio per fare chiarezza e per fornire informazioni certe ai cittadini desiderosi di fare la loro parte, l’amministrazione D’Ambrosio ha attivato due “percorsi” di solidarietà.

“La situazione  che stiamo vivendo – commenta il sindaco Sara D’Ambrosio – è di vera emergenza. Veniamo da due anni di pandemia, che ci hanno insegnato l’importanza di fare rete e di collaborare. Stiamo assistendo a un conflitto terribile. Sono orgogliosa della grande onda di solidarietà che ha travolto il nostro territorio: è importante che le persone seguano i canali ufficiali e facciano riferimento al Comune per coordinare al meglio la distribuzione degli aiuti e l’accoglienza sul territorio. Per questo motivo abbiamo attivato un contatto email, al quale far arrivare richieste, domande e disponibilità da parte della cittadinanza. È importante far confluire tutto a quel contatto”.

Chi ha già un contatto diretto con cittadini ucraini e li accoglie in casa propria deve compilare gli appositi moduli reperibili a questo link www.comune.altopascio.lu.it/pa/uffici/polizia-municipale/, recandosi poi di persona al Comando della Polizia Municipale di Altopascio in via Bientina. Per informazioni: 0583.216338.

Inoltre, per chiunque abbia necessità di richiedere informazioni, mettersi a disposizione, comunicare la disponibilità di abitazioni o strutture, può scrivere al nuovo indirizzo mail attivato dal Comune di Altopascio: emergenzaucrainaaltopascio@gmail.com. Scrivendo a questo indirizzo si riceveranno tutte le indicazioni utili per fare la propria parte, per quanto riguarda eventuali donazioni di materiale e per la possibilità di ospitare persone e famiglie.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.