Quantcast

Cantine aperte e degustazioni: a Montecarlo torna “Via Vinaria”

Biglietto a 18 euro (valevole per due giorni) con kit completo. A guidare i partecipanti ci sarà un servizio navetta gratuito

Un weekend per conoscere il mondo del vino e le bellezze storico-culturali, artistiche ed ambientali del territorio. Dopo due anni di stop a causa della pandemia, sabato 21 e domenica 22 maggio a Montecarlo torna la Via Vinaria. La manifestazione, giunta all’undicesima edizione, offrirà ai visitatori lo stesso format vincente: cantine aperte al pubblico e degustazione dei vini doc di Montecarlo con servizio continuativo e gratuito della navetta.

La Via Vinaria 2022 è stata presentata questa mattina (12 maggio) dal sindaco di Montecarlo Federico Carrara, dagli assessori Marzia Bassini e Andrea Tocchini, dal consigliere comunale Fulvio Donatini e da Gino “Fuso” Carmignani, presidente del Consorzio dei vini doc di Montecarlo.

“Quella che presentiamo stamattina, ovvero l’undicesima edizione della Via Vinaria, è la prima delle grandi iniziative che vengono riproposte a Montecarlo dopo due anni di stop a causa della pandemia – commenta il primo cittadino -. È una delle iniziative più sentite e che punta alla promozione turistica e delle aziende del territorio. Ancora una volta è preziosa la collaborazione con il Consorzio e Gino Carmignani”.

Il consigliere Donatini entra nei dettagli della manifestazione: “Dopo due anni di stop, la Via Vinaria riparte con lo stesso format di successo degli anni passati. Per l’occasione ci saranno bus navetta (con mascherina obbligatoria ndr) per accompagnare i partecipanti alle varie fattorie. Il biglietto costa 18 euro e varrà per tutti i due giorni. Per partecipare va ritirato il kit per la degustazione in piazza d’Armi, ci sarà in omaggio anche una bottiglia di vino. Aderiscono all’iniziativa ben 13 fattorie, quasi la totalità, e con 18 euro sarà possibile assaggiare un vino in tutte queste location. Per l’occasione, inoltre, ci saranno pacchetti turistici promozionali con pernottamento e pranzi e cene con pietanze tipiche del territorio a prezzo promozionale con i Menù ViaVinaria. Insomma, sarà un weekend adatto per le famiglie per scoprire il buon vino e le bellezze di Montecarlo”.

Nonostante un piccolo territorio e circa 1 milione di bottiglie all’anno, il vino doc di Montecarlo, come ricorda Gino Carmignani, è tra le realtà più importanti a livello nazionale (e non solo), con 4/5 aziende sempre presenti sulle guide dei vini.

Non solo vino, spazio anche alla cultura: in occasione della Via Vinaria, infatti, la Fortezza e la chiesa collegiata di Sant’Andrea resteranno aperte per le visite e sabato 21 maggio (alle 18 all’ex chiesa della Misericordia) verrà presentato il libro Storia di Montecarlo, la seconda edizione a cura di Sergio Nelli. Interverranno: Federico Carrara, Dario Donatini, Sergio Nelli e Giorgio Tori.

Il programma

Sabato 21 maggio: dalle 14 alle 19 apertura delle cantine e delle fattorie del territorio per visite e degustazioni. Dalle 15 alle 19,30, in centro storico, apertura della chiesa collegiata di Sant’Andrea Apostolo; dalle 16 alle 19 apertura della Fortezza. Alle 18, all’ex chiesa della Misericordia di via Cerruglio, la presentazione del libro Storia di Montecarlo.

Via Vinaria 2022 Montecarlo

Domenica 22 maggio: dalle 14 alle 19 apertura delle cantine e delle fattorie del territorio per visite e degustazioni. Dalle 15 alle 19,30, in centro storico, apertura della chiesa collegiata di Sant’Andrea Apostolo; dalle 16 alle 19 apertura della Fortezza.

Come partecipare

Nella storica piazza d’Armi – al capolinea dei Wine Bus o direttamente nelle cantine – sarà possibile ricevere, versando 18 euro, un kit completo necessario per la degustazione. Per gli associati Ais (associazione italiana sommelier) e Fisar (federazione italiana sommelier) il costo del kit è di 15 euro. Il kit comprende: un bicchiere da degustazione con il logo di Via Vinaria, un comodo portabicchiere da collo con tasca porta documenti con il logo di Via Vinaria ed il programma della manifestazione. Ogni partecipante riceverà in omaggio una bottiglia di vino Doc di Montecarlo in ricordo della partecipazione alla manifestazione.

Il servizio navetta

Via Vinaria 2022 Montecarlo

A guidare gli ospiti tra le cantine di Montecarlo attraverso le strade costeggiate dai vitigni e dagli oliveti saranno i Wine Bus, dei bus navetta gratuiti cui sarà possibile accedere dalla storica piazza d’Armi, all’ombra della secolare Fortezza del Cerruglio. Divisi su cinque linee (arancione, rossa, verde, gialla) corrispondenti a diversi itinerari, i Wine Bus condurranno direttamente all’ingresso delle cantine, contraddistinte per l’occasione dalle paline tipiche di una fermata di pullman di linea, mentre a bordo il personale accompagnatore introdurrà alle bellezze tipiche del territorio montecarlese.

Via Vinaria 2022 Montecarlo

La visita alle cantine può essere effettuata anche con mezzi propri.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.