Porcari, le aule didattiche della biblioteca svelano i tesori del sito archeologico di Fossa Nera

L'iniziativa per valorizzare i reperti nell'ambito di Amico museo

Le aule didattiche archeologiche della biblioteca comunale di Porcari si apriranno sabato (21 maggio) alle 10 per una visita guidata alla scoperta dei reperti rinvenuti sul territorio e, in particolare, nel sito di Fossa Nera.

L’occasione è la diciannovesima edizione di Amico museo, iniziativa di primavera tornata dopo la pandemia e promossa dalla Regione Toscana per valorizzare, anche attraverso laboratori, esposizioni straordinarie e animazioni, il patrimonio museale.

L’appuntamento per conoscere da vicino i resti dell’età del bronzo, della civiltà etrusca e di quella romana rinvenuti nella cosiddetta Piana delle cento fattorie è aperto a tutti e gratuito.

Dopo la visita, i bambini e le bambine presenti, accompagnati da un adulto, potranno partecipare a un laboratorio didattico sulla filatura, tintura e tessitura nel mondo antico. Un’attività manuale a contatto con tecniche e materiali, indicata soprattutto dai 7 ai 12 anni.

A condurre sia la visita guidata, sia il laboratorio, sarà l’archeologa Marta Bruschini dell’associazione Arkè archeologia sperimentale. Per partecipare è necessario prenotarsi contattando la biblioteca comunale di Porcari al numero 0583/211884.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.