Quantcast

Amico museo, il Loggiato mediceo di Altopascio apre le porte ai visitatori

Per l'occasione ci saranno anche degli ospiti d'eccezione: i 10 bambini ucraini e le loro famiglie

Una mattinata tra cultura, arte, natura e solidarietà per Altopascio e, soprattutto, per i bambini ucraini ospitati sul territorio.

Sabato (21 maggio) torna l’appuntamento con Amico Museo, l’iniziativa promossa dalla Regione Toscana e dal sistema museale provinciale lucchese: la raccolta storica di Altopascio conservata al Loggiato Mediceo aprirà nuovamente le sue porte per accogliere i visitatori. Tra loro ci saranno anche degli ospiti d’eccezione: i 10 bambini ucraini e le loro famiglie, accompagnati da una mediatrice culturale. I piccoli potranno conoscere e approfondire la storia della terra che, in questo momento, è la loro casa: un’occasione in più per accorciare le distanze e far sentire a loro la vicinanza di tutta la cittadina del Tau. Il Loggiato Mediceo, inoltre, resterà aperto dalle 10 alle 12 per chiunque desideri scoprire la raccolta storica.

A seguire, il gruppo dei bambini si sposterà nella Riserva naturale del Lago di Sibolla per una mattinata di scoperta e natura, da passare immersi nel verde guidati dai volontari dell’associazione Natura di Mezzo.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.