Quantcast

A Villa Reale due giorni tra arte, musica e balli foto

Successo per "Le Rinascenze"

Sono stati due giorni di spettacoli, intrattenimenti e soprattutto arte in ogni sua forma espressiva. La quinta edizione della manifestazione Le Rinascenze si chiude con un grande successo di pubblico e di critica.

Alla Villa Reale di Marlia, la scuola d’arte Kreativa di Lucca, organizzatrice dell’evento, ha presentato un calendario ricco di artisti e avvenimenti, dando vita e colore ad ogni angolo del parco. Oltre settanta gli eventi in programma che si sono succeduti senza sosta per due giorni. Artisti di ogni genere, provenienti da ogni parte della Toscana, si sono “sfidati” a colpi di musica, canti, balli, improvvisazioni e recitazione. E’ stata l’occasione anche per inaugurare le rinnovate Scuderie ducali con esibizioni danzanti e mostre di scultura, pittura e fotografia.

Al Teatro di Verzura, spettacoli per grandi e piccoli, alla Palazzina dell’Orologio le commedie di Gruppi Teatrali, alla cappella di S.Francesco la corale S.Cecilia di Marlia, musiche d’ensemble con gli studenti del liceo musicale Passaglia e della scuola Kalliope, al laghetto lo spettacolo della banda musicale La Campagnola di Marlia con le sue majorettes mentre nel grande parco centrale e nel giardino dei Limoni performance individuali di D’Artagnan, del mago Alex e degli Allievi della Scuola Abacaba con magie, bolle, fuoco e acrobazie. All’ombra della Villa, invece, il Salotto culturale condotto da Paolo Bottari, con ospiti lo scrittore Olivo Ghilarducci, ex primo cittadino di Capannori, e l’archeologa Elisabetta Abela. E infine i laboratori d’arte della Scuola Kreativa di Lucca per grandi e piccini.

E’ soddisfatto l’organizzatore de Le Rinascenze, Gabriele Davini: “Sono stati due giorni fantastici che ci hanno riconciliato con l’arte. La manifestazione sta crescendo ed ha ormai acquisito una valenza regionale. Il nostro impegno, anche per il prossimo futuro, è improntato a valorizzare sempre di più l’arte con luoghi simboli del territorio. Ringrazio Villa Reale a Marlia che ci dà sempre questa opportunità e siamo contenti della considerazione ricevuta dal Comune di Capannori. Vorremmo che Le Rinascenze rappresentasse un bel biglietto da visita del territorio”.

E adesso, l’impegno degli organizzatori si sposta immediatamente verso l’edizione “by night” del prossimo 9-10 agosto, quando le attrazioni avranno un tocco di suggestività in più con i colori della notte. Infine Davini vuole dedicare il successo di questa edizione a due persone che sono mancate proprio negli ultimi giorni e che facevano parte dell’organizzazione: Ilaria Antonetti e Nicola Buti.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.