Quantcast

Nuove tariffe per i matrimoni a Capannori. E c’è anche il wedding sharing

Giovedì sarà possibile dire il fatidico sì gratis per i residenti nel Comune. Ampliati gli orari

Ampliamento degli orari, tariffe ridotte per i residenti che si sposano in villa nei giorni feriali, cerimonia gratuita per tutta la giornata del giovedì per chi si sposa nel palazzo comunale, ad Artèmisia di Tassignano, al Parco Pandora di Segromigno in Monte e in piazza Aldo Moro, introduzione del wedding sharing. Sono queste le principali novità che saranno introdotte a breve con il nuovo progetto ‘Andiamo a nozze’ promosso dall’amministrazione Menesini per valorizzare la cerimonia del matrimonio e dell’unione civile agevolando i residenti ed anche chi ha meno disponibilità economiche.

Grazie al nuovo progetto sarà possibile sposarsi nelle location comunali adibite ai matrimoni in fasce orarie più ampie sia nei giorni feriali che festivi e gratuitamente per tutta la giornata del giovedì, mentre finora la cerimonia era gratuita solo al mattino. Previste tariffe agevolate nei giorni feriali per i cittadini attualmente residenti precedentemente residenti o nati a Capannori che vogliono pronunciare il fatidico ‘sì’ nelle ville del territorio. Altra novità è il wedding sharing, estendendo al matrimonio la ormai consolidata prassi della condivisione utilizzata soprattutto per gli spostamenti in auto. Se due coppie vogliono celebrare insieme il matrimonio viene loro applicata la tariffa di una singola coppia: vale a dire che ogni coppia dovrà versare il 50 per cento della tariffa ordinaria. In pratica due matrimoni al prezzo di uno.

“Con questo nuovo progetto intendiamo promuovere maggiormente le cerimonie di matrimonio sia nelle sedi comunali che nelle splendide location delle dimore  storiche, che comunque sono in aumento secondo le prenotazioni che finora sono pervenute, oltre 50 da ora a settembre compreso, dando un servizio ai futuri sposi che prevede orari più ampi, ulteriori agevolazioni per i residenti, la gratuità  della cerimonia per tutta la giornata del giovedì ed inoltre la possibilità del wedding sharing – spiega l’assessora ai servizi al cittadino Serena Frediani – Un modo anche per rilanciare il settore del wedding  e quindi tutto l’indotto dopo il periodo difficile legato alla pandemia”.

Di seguito i nuovi orari e le nuove tariffe per i matrimoni.

Cittadini attualmente o precedentemente residenti o nati a Capannori (almeno uno)
Palazzo comunale, Artémisia, Pandora e Piazza Aldo Moro: lunedì, martedì, mercoledì e venerdì (9-12 e 15-18): 75 euro; giovedì (9-12 e 15-18) gratuito.
Sabato, domenica, festivi e prefestivi (9-12): 1o0 euro; sabato, domenica, festivi e prefestivi (15-18): 250 euro
In Villa: dal lunedì al venerdì (9-12 e 15-18): 200 euro; sabato, domenica, prefestivi e festivi (9-12 e 15-18): 500 euro

Cittadini non residenti (italiani e stranieri)
Palazzo comunale, Artémisia, Pandora e Piazza Aldo Moro: dal lunedì al venerdì (9-12 e 15-18): 150 euro; sabato, domenica, festivi e prefestivi (9-12): 200 euro; sabato, domenica, festivi e prefestivi (15-18): 400 euro.

In Villa: dal lunedì al venerdì (9-12): 700; – dal lunedì al venerdì (ore 15-18): 800; sabato, domenica, prefestivi e festivi (9-12 e 15-18): 1000 euro.

Le ville dove è possibile sposarsi o celebrare l’unione civile sono: Villa Reale (Marlia); Casale de’ Pasquinelli, Fattoria Mansi Bernardini (Segromigno in Monte); Fattoria di Fubbiano, Palazzo Bove (San Gennaro); Villa Bruguier, Villa Grossi Daniela, Villa La Volpe (Camigliano); Tenuta San Pietro (San Pietro a Marcigliano); Tenuta Spadaro (Gragnano); Villa Michaela (Vorno); Villa Lenka, Villa Controni, Borgo Bernardini (Coselli).

Per informazioni ufficio stato civile: stato.civile@comune.capannori.lu.it.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.