Violenza non è amore, le associazioni sportive potranno indossare il logo con il numero 1522

Al via la campagna di sensibilizzazione: il simbolo potrà anche essere inserito nei materiali promozionali delle società sportive

Comune di Capannori e commissione pari opportunità hanno realizzato il logo della campagna di promozione del numero antiviolenza e stalking, il 1522, rivolta alle associazioni sportive del territorio, promossa in collaborazione con il Panathlon Club Lucca e l’Unione nazionale veterani dello sport sezione di Lucca in occasione della festa della donna.

Dopo le prime adesioni da parte di alcune associazioni e società sportive parte quindi ufficialmente la campagna volta a far apporre sull’abbigliamento sportivo degli atleti per la prossima stagione sportiva un logo con il numero 1522 e la scritta “Violenza non è amore” messo a disposizione dei soggetti sportivi dagli enti promotori e personalizzabile. Il logo potrà anche essere inserito nei materiali promozionali di associazioni e società sportive.

Al momento hanno aderito all’iniziativa Folgor Marlia, Nottolini Volley, Pugilistica Lucchese, Gs Capannori Asd, Drk sport, Cfg Ginnastica Firenze/Artistica EmGioy.

“Abbiamo realizzato il logo della campagna con cui attraverso il mondo sportivo, da sempre portatore di valori importanti tra cui la lealtà, il rispetto degli altri e la solidarietà, vogliamo promuovere un servizio pubblico molto importante a cui è possibile rivolgersi componendo semplicemente un numero di telefono per chiedere aiuto in caso di violenza o di stalking – spiegano l’assessora ai diritti Serena Frediani e la presidente della commissione pari opportunità Alice Pani-. Fin da ora lo mettiamo a disposizione di associazioni e società sportive che vogliano lanciare questo importante messaggio contro la violenza di genere apponendolo sull’abbigliamento sportivo dei propri atleti e delle proprie atlete. Un’iniziativa che non è rivolta in particolare alle squadre al femminile ma a tutto il mondo sportivo per dire alle donne che subiscono violenza, che purtroppo sono ancora molte, che non sono sole e che esistono validi strumenti a cui rivolgersi per chiedere un sostegno.R ingraziamo chi ha già aderito e auspichiamo l’adesione di altri soggetti sportivi”.

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla presidenza del Consiglio dei ministri, dipartimento per le pari opportunità. Il numero, gratuito, è attivo 24 ore su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking. Le associazioni e le società sportive che vogliono aderire alla campagna possono inviare una mail all’indirizzo pariopportunita@comune.capannnori.lu.it.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.