Digitalizzazione ad Altopascio: dall’1 luglio le istanze per il settore pianificazione e sviluppo del territorio trasmesse solo in digitale

Il Comune si adegua alla normativa regionale con una procedura semplice ed intuitiva per i professionisti

Prosegue l’ammodernamento e la digitalizzazione del Comune di Altopascio: dall’1 luglio, infatti, per adeguarsi alla normativa regionale, anche nella cittadina del Tau la modulistica per la presentazione delle istanze al settore pianificazione e sviluppo del territorio dovrà avvenire in forma digitale. Una procedura semplice e intuitiva per i professionisti che sono stati accompagnati verso questa novità anche da un corso per spiegare i i diversi passaggi organizzato proprio dall’amministrazione comunale nel luglio del 2021.

“Abbiamo recepito le indicazioni della Regione e dello Stato – commenta Daniel Toci, vicesindaco e assessore alla pianificazione del territorio – e abbiamo messo in campo tutte le forze necessarie per proseguire, di buon passo, verso la transazione digitale della nostra burocrazia. Con questo ulteriore step, ci allineiamo alla normativa attualmente vigente e lavoriamo per ridurre, progressivamente, l’utilizzo della modalità cartacea per presentare le istanze. Anche per l’urbanistica e l’edilizia altopascese, dunque, avremo a disposizione una modulistica unificata e standardizzata a livello nazionale: un processo che rende più efficiente l’organizzazione del settore e che garantisce la correttezza della presentazione dell’istanza. Ringrazio il personale degli uffici per quello che è stato, soprattutto il percorso di avvicinamento compiuto insieme ai professionisti per far conoscere le nuove modalità“.

Dall’1 luglio, dunque, collegandosi al portale Aida, già in uso per il Suap, si potrà accedere allo sportello unico dell’edilizia: il portale è a disposizione dei tecnici e dei professionisti per l’attivazione delle diverse procedure edilizie, come la richiesta di permesso a costruire e varianti, la Scia, la comunicazione di inizio lavori, l’agibilità e la fine lavori. Le pratiche saranno ammesse esclusivamente in modalità digitale. Solo la richiesta di accesso agli atti, la richiesta di certificato di idoneità abitativa e la certificazione di destinazione urbanistica potranno essere presentate anche in forma cartacea.

Per eventuali ulteriori informazioni, il responsabile del procedimento è l’architetto Saskia Cavazza, s.cavazza@comune.altopascio.lu.it – 0583.240366.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.