I Cugini di Campagna in concerto per la Sagra della polenda a palle

I più grandi successi del gruppo nella serata del 14 agosto a Spianate

Colpo grosso per la Sagra della Polenda a Palle di Spianate. Il prossimo 14 agosto, in occasione dell’appuntamento, si svolgerà il concerto dei Cugini di Campagna.

Il famoso gruppo pop italiano, si esibirà in un concerto di due ore, dove verranno riproposti tutti i loro più grandi successi dei loro 50 anni di carriera.

La biografia

Il complesso musicale viene fondato nel 1970 su iniziativa di Silvano Michetti e successivamente scritturato dalla casa discografica Pull di Bruno Zambrini e Gianni Meccia. La prima canzone del quartetto è infatti Il ballo di Peppe, lanciata dalla trasmissione Alto Gradimento, condotta da Gianni Boncompagni e Renzo Arbore. Lo scarso successo ottenuto dalla band in questa prima fase, unito al desiderio di proporre musica prodotta dai medesimi componenti, spinge il quartetto a cambiare genere.

Dal 1973 fino al 1977 i Cugini di Campagna ottengono il successo con canzoni come Anima mia, a cui seguono Un’altra donna che resta nella hit parade italiana nei primi dieci posti per più di 44 settimane), Innamorata, 64 anni, Preghiera, È lei, Conchiglia bianca, Tu sei tu. I brani sono composti da Ivano Poppi Michetti e Flavio Paulin e sono eseguiti in falsetto, effetto supportato dal registro di voce di Paulin che renderà caratteristiche le loro canzoni.

Dal 1978 in poi, dopo l’assestamento della formazione con l’ingresso del chitarrista/cantante Paul G. Manners al posto di Paulin, il complesso bissa il successo discografico con altri singoli: Dentro l’anima, Solo con te, Meravigliosamente, No tu no, Metallo, Valeria, Uomo mio e Cucciolo. Nel 1985 il brano Che cavolo d’amore, segna la fine di un percorso che si chiude con le dimissioni di Paul G. Manners.

Dal 1986 (con l’ingresso del cantante Marco Occhetti al posto di Manners) fino al 1994 la band porta i suoi successi in giro per il mondo; sono, infatti, numerose le tournée che il quartetto compie. Dopo di che il tastierista Giorgio Brandi, nella formazione dal 1973, rassegna le dimissioni.

Dopo una breve pausa e l’ennesimo assestamento della formazione, nel 1997 il quartetto dei Cugini di Campagna ritorna alla ribalta discografica grazie alla trasmissione televisiva Anima mia condotta da Fabio Fazio e Claudio Baglioni. Il grande successo è riscontrato dal rientro nella hit parade di due album e, nel1998, la pubblicazione di un nuovo disco di canzoni inedite dal titolo Amor mio.

Nel 2001 il complesso partecipa alla trasmissione La Notte Vola, gara musicale tra i brani più famosi degli anni ottanta, nella quale presenta il successo del 1980 Meravigliosamente.

Nick Luciani, voce dal 1994 al 2014, quarto cantante del complesso in ordine temporale, il 12 dicembre 2014 annuncia le sue dimissioni, accompagnate da una nota polemica nei confronti di Ivano Michetti, uno dei due fratelli gemelli, per discordanze sulla gestione del quartetto e denunciando “mancanza di collaborazione, prove, allestimento degli spettacoli”, problemi che avrebbero portato a “concerti sempre più scadenti”.

Nel 2015 la line-up del complesso dei Cugini di Campagna si è assestata con Silvano Michetti (batteria), Ivano Michetti (chitarra e voce), Tiziano Leonardi (sintetizzatori e programmazione moduli ausiliari) e Daniel Colangeli (in sostituzione di Nick Luciani), nuova voce solista.

Nel mese di ottobre 2020, Daniel Colangeli lascia il gruppo. Nel marzo 2021, dopo quasi 7 anni di assenza, Nick Luciani torna ad essere nuovamente la voce dei Cugini di Campagna, in seguito a una rappacificazione tra Ivano Michetti e lo stesso Luciani.

Nel 2022 Nick Luciani partecipa al reality televisivo L’isola dei famosi in onda su Canale 5, arrivando alla serata finale.

 

 

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.