Piscina di Capannori chiusa per lavori, Lega: “Disagi per chi svolge attività agonistica”

Polemica anche per il cantiere che procede a singhiozzo: "Poteva essere attivato durante i mesi di chiusura"

La piscina di Capannori, da oltre un mese, è di nuovo chiusa per lavori. Lavori che, a detta del gruppo Lega di Lucca, adesso procedono a singhiozzo e che potevano essere effettuati durante i mesi di chiusura causati dalla pandemia.

“La pandemia, con i mesi di chiusura conseguenti, non sono bastati, anzi non sono praticamente stati utilizzati dai gestori della piscina comunale di Capannori per portare a buon fine gli interventi necessari – hanno commentato Ilaria Benigni, consigliere comunale di Capannori nonché provinciale e Daniele Nesti militante della Lega – Lavori che ora procedono a singhiozzo, prima nel 2021, poi  interrotti a causa della mancanza di materiale, nuova chiusura dal 15 maggio 2022 con la rassicurazione da parte dell’amministrazione comunale che entro il 15 settembre si poteva ripartire”.

“Si tratterebbe di lavori da fare al legno della copertura ma non meglio specificati – proseguono – e per questo chiediamo oggi di esserne più compiutamente informati. Nonostante tutto ad oggi nessun lavoro è ancora stato realizzato e a meno di 75 giorni dalla presunta riapertura crescono le preoccupazioni specialmente delle famiglie dei ragazzi che svolgono attività agonistica”.

“Una penalizzazione e un forte disagio per tutte le squadre di nuoto che gravitano sull’impianto  di Capannori – spiegano Benigni e Nesti – e che dal 17 maggio scorso devono rivolgersi per la loro attività alle piscine di Viareggio Marco Polo, Montecatini e all’Iti di San Filippo. Con il ritardo accumulato quando sarà prevista l’apertura? Se fosse confermata la scadenza del 15 settembre, perché la piscina non si è lasciata aperta fino ad oggi permettendo di continuare l’attività di tutti i fruitori dell’impianto e di conseguenza poter aumentare gli incassi alla Capannori servizi?”. 

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.