Un viaggio attraverso i volti: inaugura la mostra di Vincenzo Moneta

L'esposizione al museo Athena di Capannori

Sabato (9 luglio) alle 17, al museo Athena di via Carlo Piaggia a Capannori, sarà inaugurata la mostra fotografica di Vincenzo Moneta intitolata Un viaggio attraverso i volti…un incontro che continua curata da Silvia Vercelli e Sebastiano Micheli, promossa dal Comune in collaborazione con l’associazione culturale Ponte, Polyedric Visions e Gruppo Connettivo Hug.

Si tratta della prima mostra di Vincenzo Moneta, dopo la sua recente scomparsa, ed è dedicata alle persone che ha incontrato e fotografato nei suoi viaggi in giro per il mondo negli anni ‘70: India, Nepal, Afghanistan, Perù, Africa, Siria, Giordania. E di tutti i suoi viaggi è restata una sensazione incancellabile, nella memoria e nell’animo, l’affabilità e la gentilezza dei popoli che ha incontrato, il sorridere del volto con cui è sempre stato accolto e accettato. Il rispetto e la comprensione: contributo autentico del suo impegno nell’accostarsi e nel dedicarsi umilmente agli altri.

Vincenzo Moneta, eclettico artista del nostro territorio, fotografo regista e scrittore attraverso la fotografia, il cinema e il teatro ha realizzato a partire dagli anni ‘70 numerose opere e proposte culturali , raccontando la cultura e la storia del nostro territorio e non solo. Con il suo ampio bagaglio di esperienze maturate in anni di ricerche foto-cinematografiche realizzate nei suoi viaggi ai quattro angoli della terra ha partecipato a festival, manifestazioni culturali, proiezioni, dibattiti, mostre, concorsi fotografici e cinematografici nazionali e internazionali, anche di prestigioso livello, riportando numerosi primi premi e una lunga serie di riconoscimenti della validità dei suoi lavori, sul piano dello stile e dei contenuti. E’ stato anche maestro di spettacolo educativo e didattico come dimostrano le sue pubblicazioni tra le quali Dieci anni di campo Giochi. Nel 1998 ha pubblicato il volume “La Vita Sta” e nel 2013 Berta di Toscana.

La mostra , ad ingresso libero, sarà visitabile fino al 30 luglio nell’orario di apertura del museo: lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 12, martedì e giovedì 9-12 e 14,30-17.30,  sabato 10-13 e 16-19.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.