Fdi Capannori: “Bombole abbandonate e cataste di legna a rischio incendio in via don Emilio Angeli”

Il coordinatore Paolo Ricci: "I residenti si sentono seriamente in pericolo"

Da una segnalazione di cittadini, residenti in via Don Emilio Angeli all’altezza dei civici 191/193, nella frazione di Segromigno in Piano, il circolo Fdi Capannori evidenzia all’amministrazione comunale la necessità di una rapida raccolta di rifiuti “in quanto sono presenti all’esterno dei fabbricati – dice il presidente del circolo Paolo Ricci – bombole di gas abbandonate, che con queste temperature elevate, rappresentano un rischio incendio elevatissimo per chi abita in questi edifici”.

“Inoltre – prosegue – ci sono cataste di legna e materiali vari abbandonate e griglie di raccolta della carta piene di rifiuti di ogni genere, depositate da cittadini irrispettosi dell’ambiente. In relazione a quanto fatto notare, chiediamo un rapido intervento, per ripulire la zona da questi rifiuti, che possono causare incendi, mettendo a repentaglio la sicurezza dei cittadini. I residenti si sentono seriamente in pericolo”.

“Concludendo – dice Ricci – chiediamo che ci sia una sorveglianza specifica per questi tipi di reati ambientali, con multe elevatissime ai trasgressori e l’installazione di telecamere mobili che possano individuare i responsabili”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.