Menu
RSS

Porcari, ok adeguamento antisismico della scuola Orsi

comuneporcariProcede speditamente il percorso di messa in sicurezza degli edifici scolastici di Porcari. Dopo l’intervento alla scuola media Enrico Pea, sulla quale sono stati investiti circa 1 milione di euro, tocca adesso all’altro grande polo scolastico di Porcari, la scuola primaria Orsi-La Pira. Nella seduta di ieri (13 dicembre) la giunta guidata dal sindaco Leonardo Fornaciari ha approvato la delibera che dà il via libera al progetto di fattibilità per il primo lotto di lavori di adeguamento antisismico che riguarderà la primaria Giorgio La Pira, per un importo complessivo di 900 mila euro. Il progetto è stato redatto dalla Rti (Associazione temporanea di imprese), che si è aggiudicata l’appalto, la cui mandataria è lo studio Baffo di Bagnoregio.

“Il nostro obiettivo è quello di andare a gara nella primavera del 2019 - fa sapere il vicesindaco e assessore ai lavori pubblici Franco Fanucchi - in modo da approntare il cantiere durante la prossima pausa estiva e dunque arrecare meno disagi possibili alle attività didattiche. Il primo lotto riguarda la scuola Orsi e la segreteria del polo comprensivo. Provvederemo a seguito dell’approvazione del progetto esecutivo e del relativo cronoprogramma ad individuare soluzioni provvisorie le meno impattanti possibili, volte a rendere compatibili le attività dei lavori con quelle del plesso scolastico”. La copertura delle risorse proviene per 101 mila euro dal capitolo relativo a progettazione e interventi di edilizia scolastica sulle scuole elementari del bilancio 2018/2020 e per 799 mila euro dal piano triennale delle opere pubbliche 2019/2021.
“Si tratta di un intervento strategico - commenta il sindaco Leonardo Fornaciari - che rientra nel piano generale di messa in sicurezza del nostro patrimonio scolastico. Dopo aver reso antisismica la scuola Pea, ci dedichiamo agli altri edifici scolastici come annunciato nel programma elettorale. La sicurezza è un tema che ci sta molto a cuore e che stiamo cercando di concretizzare in più settori, con particolare attenzione al mondo della scuola. Andremo avanti sia sulla sicurezza dell’esistente che sulla progettazione di nuovi edifici più moderni e al passo con i tempi”.

Ultima modifica ilVenerdì, 14 Dicembre 2018 14:43

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter