Menu
RSS

Acquedotto e fognature, ad Altopascio opere per un milione

lavori acquePoco meno di un milione di euro per la ristrutturazione delle condotte idriche e fognature. A tanto ammonta l'investimento che l'amministrazione comunale di Altopascio, di concerto con Acque Spa, ha messo in piedi per il 2019. In particolare, verranno sostituiti 400 metri di tubature in via Firenze, 550 metri in via Cavour e 850 metri in via Ferranti. Sul fronte fognature invece, in programma c'è il potenziamento dell'impianto di depurazione di Altopascio.

Si tratta di una serie di interventi particolarmente urgenti, soprattutto quello relativo a via Firenze, con i guasti agli impianti idrici che non avevano mancato di destare polemiche. "La situazione delle condotte idriche del comune di Altopascio è nota e molto delicata – spiega il sindaco, Sara D'Ambrosio -. Per questo motivo ci siamo attivati da subito per dare risposte, lo abbiamo fatto nei due anni precedenti e lo faremo anche nel corso del 2019, che sarà caratterizzato da lavori importanti e non più rimandabili. Le problematiche sono tante, ma interveniamo su tutte: l'obiettivo è risolvere i problemi e permettere a famiglie, commercianti e attività produttive di avere i servizi essenziali a pieno regime".
Il primo intervento, in ordine di tempo, che verrà realizzato nel 2019 riguarda la sostituzione di 850 metri di condotta idrica in via Ferranti (operazione da oltre 140mila euro): i lavori sono già stati affidati alla ditta e inizieranno tra poche settimane.
Nei prossimi mesi toccherà poi al risanamento della condotta idrica di via Firenze: l’intervento è in fase di progettazione, avrà un costo di 200mila euro e porterà alla sostituzione di 400 metri di condotta, con l’obiettivo di superare la problematica dei guasti che nell’ultimo periodo sono stati superiori ai normali standard, segno di come la tubazione sia particolarmente deteriorata. Una volta terminato questo intervento, Acque passerà al tratto successivo della tubazione, in via Cavour: anche qui si partirà dal tratto più critico e saranno sostituiti ulteriori 550 metri di condotta idrica. Gli investimenti del biennio 2017-2018, sostenuti da Acque, ammontano a circa 1,3 milioni di euro.
Per quanto riguarda gli interventi sull’acquedotto, spiccano quelli per la sostituzione della condotta in via Gavinana (nel 2017, per una spesa di 110mila euro) e per il risanamento della rete idrica tra via Tesei e via Salvo D’Acquisto (nel 2018, costo 160mila euro, con la sostituzione di oltre 320 metri di tubazione), compresi i rifacimenti di tutti gli allacci idrici. Questi interventi hanno consentito un miglioramento del servizio idrico in termini di qualità e continuità. Per il capitolo fognatura e depurazione, è stato invece potenziato l’impianto di depurazione di Altopascio (50mila euro tra il 2017 e il 2018), ma soprattutto, grazie anche alla collaborazione dell’amministrazione comunale, Acque ha realizzato l’importante intervento per la sostituzione di un tratto di quasi 100 metri della condotta fognaria in via Martiri delle Foibe, a Badia Pozzeveri (2018, investimento da 110mila euro), con l’obiettivo di risolvere l’annoso problema di malfunzionamento della rete in caso di sovraccarico idraulico in caso di pioggia.

Ultima modifica ilMartedì, 08 Gennaio 2019 18:18

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter