Menu
RSS

Piazza Ospitalieri 'deturpata' dopo Natale. Protesta Lega

9203b346 f2d7 4445 bbb1 d584e5aa69fc"È veramente una ferita al cuore vedere deturpata in questo modo la nostra splendida Piazza Ospitalieri". Così i consiglieri comunali della Lega di Altopascio Francesco Fagni e Simone Marconi intervengono sulle condizioni di uno dei luoghi simbolo della cittadina del Tau. Secondo i due esponenti dell'opposizione altopascese, il problema sarebbe stata la ditta a cui è stata affidata l'organizzazione delle festività natalizie, rea di aver lasciato la piazza in pessime condizioni.

"Un vero scempio che dimostra il disprezzo di questi governanti per la cosa pubblica, sia essa mobile o immobile. Una scelta sicuramente discutibile quella di collocare dei cavalli nel cuore del nostro centro storico; una scelta criminale quella di non preoccuparsi di prendere nessuna precauzione. Così, dopo parecchi giorni e tentativi da parte degli operai di Ascit di ripulire le pietre della piazza, la stessa versa in condizioni disastrose. La pietra serena infatti stante la sua porosità, è una pietra assorbente e non è certo con un colpo di spazzola che si potrà riportare le pietre al loro naturale splendore. Peccato, perché dopo la ristrutturazione del 2016 era tornata fantastica di nuovo".
"Ci chiediamo - insistono Fagni e Marconi - perché l'amministrazione non abbia pensato, avendo preso questa infelice decisione, a prevenire almeno un disastro annunciato apponendo dei teli impermeabili. Ci chiediamo perché a pulire o quantomeno a provarci, non debba essere la ditta che, ricordiamo, ha cominciato ad allestire le piazze prima ancora di essere stata 'scelta' e quindi prima di ricevere l'incarico ufficiale da parte del Comune e ha ricevuto per il disturbo 30mila euro dalla giunta D'Ambrosio. Tra l'altro i festeggiamenti del Natale sono in gran parte saltati per motivi misteriosi".

Ultima modifica ilMartedì, 15 Gennaio 2019 18:12

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter