Menu
RSS

Fagni e Marconi (Lega): "Ex comandante vigili, solidarietà per il trattamento ricevuto"

Italo Pellegrini e Sara DAmbrosio 1Un plauso al nuovo comandante della polizia municipale di Altopascio, Italo Pellegrini, e allo stesso tempo "solidarietà" al suo predecessore Daniele Zucconi "abbandonato sul ciglio della strada" e "scaricato" dall'amministrazione D'Ambrosio. E' la posizione dei consiglieri comunali della Lega, Francesco Fagni e Simone Marconi che oggi prendono posizione dopo il blitz dei vigili urbani che stamani (16 gennaio) hanno bloccato uno straniero che aveva seminato il caos in via Cavour.

"Ci complimentiamo - scrivono - con il corpo dei vigili urbani di Altopascio e con il suo comandante Italo Pellegrini per il tempestivo intervento che ha permesso loro di catturare il marocchino 27enne irregolare, senza fissa dimora e con precedenti per spaccio di stupefacenti. Il fatto di oggi - aggiungono - che è solo l'ultimo di una lunga serie di atti di cronaca nera capitati sul nostro territorio negli ultimi mesi, ci spinge a chiedere di nuovo e con forza al sindaco D'Ambrosio e alla sua giunta, di dotare finalmente il nostro corpo di Polizia di uomini e mezzi, così come da lei sbandierato in campagna elettorale. Purtroppo invece la situazione ad oggi è ben diversa: il corpo è ai minimi termini e anche il clima all'interno sembra non essere dei migliori. Speriamo che il cambio di vertice degli ultimi giorni serva a rasserenare gli animi anche se siamo ben consapevoli che i disagi al comando non fossero responsabilità (o quantomeno non solo) dell'ormai ex comandante. Concludiamo con un ringraziamento a Daniele Zucconi per il lavoro svolto in questi mesi e gli esprimiamo la nostra più sincera solidarietà rispetto al trattamento ricevuto. Era stato presentato in pompa magna dalla D'Ambrosio al suo arrivo come salvatore della patria ed è stato 'abbandonato sul ciglio della strada' di punto in bianco senza riceverne notizia né spiegazione, nel perfetto solco di maleducazione e di mancanza di rispetto riservata purtroppo a tanti altri dipendenti comunali prima di lui".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter