Menu
RSS

Capannori, invariate tasse e tariffe per il 2019

ilariacarmassiNiente aumenti per tasse e tariffe nel Comune di Capannori per il 2019. Per il quinto anno consecutivo l’amministrazione Menesini conferma di non voler aumentare la contribuzione a carico del cittadino. Proseguirà inoltre il sostegno alle famiglie più in difficoltà economica, con agevolazioni e sgravi a loro rivolti, e l’incentivazione di buone pratiche ambientali, con lo sconto sulla parte variabile della tariffa dei rifiuti che salirà dal 30 per cento al 40 per cento per le Famiglie Rifiuti Zero. È questa la decisione presa dal sindaco Luca Menesini e dalla sua giunta che sarà formalizzata con la prossima approvazione del bilancio di previsione.

“Una scelta estremamente importante, quella che abbiamo preso, nell’ottica di sostegno a tutta la comunità di Capannori – dichiara l’assessore al bilancio, Ilaria Carmassi -. In questo particolare momento economico riteniamo fondamentale lasciare invariate tasse e tariffe, affinché le famiglie non debbano avere spese maggiori per servizi di estrema rilevanza, a cominciare da asili nido, trasporti scolastici, mensa e rifiuti. Una linea, questa, che confermiamo fin dall’insediamento della nostra amministrazione comunale. In questi anni, se da una parte sono stati rimodulati i trasferimenti statali, dall’altra siamo stati in grado di compiere significativi investimenti nelle opere pubbliche, mettendo al primo posto la sicurezza stradale e l’edilizia scolastica. Accanto a questo è stata potenziata la sicurezza urbana, con telecamere fisse, un ampliamento dell’orario del servizio della polizia municipale e l’avvio dei progetti Whatsappiamo sicurezza e controllo di vicinato. Sempre in quest’ambito abbiamo conseguito due risultati di grande rilievo, come il mantenimento della caserma dei carabinieri di Pieve di Compito e il prossimo insediamento a San Leonardo in Treponzio dei carabinieri forestali”.
“Sono poi stati lanciati nuovi servizi per garantire una maggiore capillarità e cura nelle piccole, ma importanti, opere, come il cantoniere di paese e per il decoro delle frazioni, come l’Acchiapparifiuti e lo spazzamento speciale. Per i rifiuti abbiamo introdotto il ritiro gratuito domiciliare del verde – aggiunge l’assessore - Inoltre in questi anni il Comune è stato in grado di intercettare importanti finanziamenti da altri enti e istituzioni, che stanno contribuendo a dare un nuovo sviluppo a Capannori, da quelli europei come quelli per attrarre imprese al Parco scientifico di Segromigno in Monte a quelli regionali come quelli per le piste ciclabili e la rotatoria di Zone.
“Nel bilancio del 2019 confermeremo anche una forte attenzione alle politiche sociali, con importanti stanziamenti in questo settore – conclude l’assessore Carmassi - Saranno mantenute anche le misure anticrisi e le agevolazioni tariffarie per le fasce più deboli della popolazione, come famiglie numerose, con familiari con disabilità a carico oppure chi ha perso il lavoro. L’amministrazione, infine, continuerà la politica di premiare i cittadini più virtuosi in campo ambientale, facendo salire al 40 per cento lo sconto sulla parte variabile della tariffa per le Famiglie Rifiuti Zero”.
L’amministrazione comunale proprio in questi giorni sta ultimando i dettagli del bilancio di previsione 2019, affinché sia presto posto all’attenzione del consiglio comunale per l’approvazione.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter