Logo
Stampa questa pagina

Riaperta la riserva naturale del lago di Sibolla - Foto

sibolla4Cerimonia di apertura molto partecipata, nonostante la pioggia, per le iniziative alla Riserva naturale del lago di Sibolla che andranno avanti fino al prossimo autunno.Non è un caso che l’amministrazione D’Ambrosio abbia scelto proprio questo fine settimana per inaugurare il fitto programma che coinvolgerà la riserva naturalistica per gran parte del 2019: domani, infatti (3 febbraio) è la Giornata mondiale delle zone umide, di cui il Sibolla è uno degli esemplari più interessanti a livello nazionale ed europeo.


L’apertura è stata affidata al sindaco, Sara D’Ambrosio, all’assessore all’ambiente, Daniel Toci, all’assessore regionale, Federica Fratoni e al consigliere regionale, Stefano Baccelli, che insieme con il Consorzio 4 Basso Valdarno e l’Università di Firenze hanno raccontato le particolarità del lago di Sibolla e l’importanza di interventi come il programma Life Sos Tuscan Wetlands, finanziato dall’Unione Europea, per la tutela faunistica e naturalistica del Sibolla.
Le visite guidate, i laboratori e le iniziative, organizzate in collaborazione con l’associazione Natura di mezzo, riprenderanno anche domani dalle 10 alle 17. Per info e prenotazioni 338.6553603, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

{gallery}nuovosito3/sibolla{/gallery}

Developed by Note.it.