Menu
RSS

Capannori, ultimati i lavori alla via di Ruota - Foto

inaugurazione frana ruotaSono stati ultimati i lavori di sistemazione e messa in sicurezza della via di Ruota, nel tratto che era stato interessato da un vasto movimento franoso a causa della pioggia. Un maxi intervento di riqualificazione e messa in sicurezza di quella che è l’unica via di accesso al borgo che sorge sul monte Pisano reso possibile grazie all’intervento dell'amministrazione comunale che ha intercettato un finanziamento di 1 milione e 350 mila euro della Regione Toscana nell'ambito degli interventi per la difesa del suolo. La nuova viabilità è stata inaugurata questa mattina (16 febbraio) alla presenza del sindaco Luca Menesini, della giunta e dei consiglieri comunali assieme agli abitanti del borgo collinare.

Il corpo stradale, dove si era verificato un cedimento che aveva formato uno "scalino" variabile fra 15 e 35 centimetri, è stato consolidato e riasfaltato; il vecchio muretto a lato è stato sostituito con un guard rail in legno; è stata dipinta la segnaletica orizzontale ed installata quella verticale. "Abbiamo completato un’opera attesa e fondamentale per la frazione di Ruota, perché la via comunale è l’unica viabilità di accesso al paese – ha spiegato il sindaco, Luca Menesini - Sono stati necessari lavori molto onerosi per far tornare sicuro il tratto stradale che era ‘scivolato’ lungo un punto della collina indebolitosi a causa di una pioggia eccezionale. L’opera rende quindi più sicuro e fruibile l’accesso a questo borgo immerso in un pregevole contesto naturalistico, contribuendone quindi alla sua valorizzazione. Questo lavoro, inoltre, conferma la nostra attenzione al tema del dissesto idrogeologico e, più in generale, alle frazioni collinari. Ringrazio vivamente la Regione Toscana perché il finanziamento è stato fondamentale per la realizzazione dell’intervento".
La sistemazione di via di Ruota ha visto il consolidamento del corpo stradale mediante la realizzazione di una soletta in cemento armato impostata su circa 200 micropali di sostegno, ciascuno della lunghezza fra 24 e 29 metri, e un lieve ampliamento della carreggiata. Insieme a questi micropali sono stati messi circa 20 tiranti che ancorano la piattaforma stradale di cemento armato al pendio. Altre perforazioni hanno riguardato drenaggi profondi nella parte del pendio. La consistenza del lavoro viene alla luce anche dalla sommatoria delle perforazioni, che ammonta a 5800 metri. Durante tutto il periodo di esecuzione dei lavori, iniziati lo scorso marzo, è sempre stato garantito l’accesso al paese: nell’area interessata, infatti, era stato istituto un senso unico alternato.
Un corteo di auto d'epoca del Club Balestrero Lucca, dopo essersi ritrovato al Frantoio Sociale del Compitese è partito alla volta del borgo collinare per poi raggiungere il posto dove sono stati eseguiti i lavori, che è stato ufficialmente inaugurato con il taglio del nastro. Pochi minuti di sosta e poi la carovana ha proseguito la sua salita verso il centro del paese fino alla piazzetta del Rio, dove si trovavano i cittadini.

Ultima modifica ilSabato, 16 Febbraio 2019 13:50

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter