Menu
RSS

Capannori, taglio del nastro per la nuova piazza Moro

IMG 1457Taglio del nastro nel segno della musica per la nuova piazza Aldo Moro a Capannori dopo il lungo lavoro di riqualificazione finanziato con fondi europei e della Fondazione Crl.
Una folla si è riunita di fronte al municipio di Capannori per l'inaugurazione: l'ex parcheggio davanti al Comune è ora diventato un punto di ritrovo sociale: si può leggere, lavorare al computer, ritrovarsi chiacchierando o riposarsi all'ombra degli alberi. La piazza sarà poi un'arena di spettacoli e manifestazioni culturali, primo fra tutti il concerto del 1 maggio.

Presenti al taglio del nastro don Marcello, parroco di Capannori, il sindaco Luca Menesini e gran parte della giunta e dei consiglieri di maggioranza.
"Ringrazio tutti i cittadini per essere qui a festeggiare con noi questo nuovo luogo- dice il sindaco Luca Menesini - ringrazio Don Marcello per la benedizione e tutta l'amministrazione, l'ufficio tecnico e chiunque abbia contribuito. Abbiamo voluto inaugurare questa nuovo luogo con una delle maggiori espressioni culturali del nostro territorio: le bade, le corali, il gruppo storico Casteldurante di San Ginese. Ce l'abbiamo fatta, abbiamo rispettato la scadenza del 1 maggio. Piazza Aldo Moro è per tutti. L'obiettivo più grande adesso è farla vivere".
Dopo le parole del sindaco spazio alla musica. Ad esibirsi tutte le principali realtà del territorio unite per questa serata: la banda spettacolo La Campagnola di Marlia, la filarmonica Alfredo Catalani di Marlia, la filarmonica Gaetano Luporini di San Gennaro, la filarmonica Giacomo Puccini di Colle di Compito, la filarmonica Giacomo Puccini di Segromigno in Monte, coordinate nell’intero lavoro da Stefano Sodini, capobanda della filarmonica Luporini; la corale Alfredo Catalani di Lammari, la corale Santa Cecilia di Marlia, la corale Domenico Pucci di San Ginese, la corale Giacomo Puccini di Camigliano, la corale CaPaTa di Capannori, coordinate da Antonio Cipriani, direttore del coro Catalani di Lammari. Direttore delle varie esibizioni: il maestro Carlo Pucci. Significativo anche il lavoro organizzativo svolto da Andrea Petretti, presidente del forum delle associazioni e presidente della filarmonica Puccini di Segromigno in Monte: "Ringrazio tutti i cittadini per essere qui. Come presidente del forum delle associazioni, sono molto felice di aver riunito tutte le nostre realtà insieme per inaugurare questa nuova piazza". La cerimonia ha dato spazio anche alle tradizioni grazie anche alla partecipazione del gruppo storico Casteldurante di San Ginese di Compito. La festa si è conclusa con una pastasciuttata per tutti.
La nuova piazza ha una pavimentazione realizzata in calcestruzzo architettonico con inserti in pietra di Matraia ed è caratterizzata dalla presenza di varie aree a verde con aiuole su piani rialzati, alberature (in tutto 42), centinaia di cespugli, siepi e rampicanti e sedute in legno ed è dotata di una nuova illuminazione generale e di illuminazione di dettaglio degli ambiti di seduta. Alcune aiuole sono posizionate anche nello spazio di basamento tra la piazza e la terrazza. Volendo essere anche un elemento di coesione e di identità di tutti i paesi che compongono la città di Capannori, la piazza si compone di elementi caratteristici del territorio, come la stessa  pietra di Matraia, le camelie, gli olivi e le piante autoctone. Il numero dei posti auto disponibili nell’area di piazza Aldo Moro rimane sostanzialmente lo stesso. Quelli che non sono più disponibili davanti al palazzo municipale saranno recuperati in un’area adiacente al Centro sanitario, che sarà interessata da interventi migliorativi.
L'opera è stata possibile grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e ai fondi europei per la rigenerazione urbana, 1 milione e 600mila euro. Il lavoro è stato progettato da un gruppo di professionisti guidato da Nicola Boccaccini, che hanno partecipato al concorso di idee Capannori Città-una comunità, quaranta paesi.

 

Rebecca Del Carlo

Ultima modifica ilVenerdì, 26 Aprile 2019 22:23

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter