Menu
RSS

Canale rubate al cimitero di Marlia, Dessì (Fi): “Comune ne installi di nuove”

2014-05-13 12.19.44E' polemica a Marlia dopo il furto delle canale di rame al nuovo cimitero del paese. La consigliera comunale di Forza Italia, Daniela Dessì, chiede uno sforzo all'amministrazione: “Ad un anno di distanza dal furto, e dopo numerose segnalazioni - dice - chiedo con urgenza che si provveda ad installarne di nuove magari in plastica, in modo da risolvere con poche centinaia di euro un grave problema sentito da molti”.

Leggi tutto...

Forza Italia Capannori: “Basta furti e rapine, serve la Tenenza”

“E' la sicurezza, insieme al lavoro e alla viabilità, il problema più sentito dai cittadini di Capannori. Lo dicono i sondaggi, lo confermano i cittadini con cui veniamo in contatto. Furti nelle abitazioni, addirittura nei cimiteri, rapine, raggiri e truffe, incidenti di vario tipo rappresentano la quotidianità di una situazione che sta compromettendo il benessere di molte famiglie”. E' la presa di posizione di Forza Italia di Capannori che mette nel mirino la maggioranza di centrosinistra.

Leggi tutto...

Approvazione tariffe Ascit, Forza Italia: "Golpe in consiglio comunale"

Golpe al consiglio comunale di Capannori. Così Forza Italia tratteggia la seduta di lunedì (8 aprile), durante la quale è stato approvato il regolamento per l’applicazione delle tariffe Ascit per i rifiuti urbani e assimilati (Leggi l'articolo). “Oltre a ribadire che queste tariffe risultano a nostro parere oltremodo onerose per la cittadinanza – affermano Daniele Lazzareschi, Pio Lencioni, Anthony Masini, Bruno Zappia e Salvadore Bartolomei - e considerando che questa maggioranza è risultata assente sia come numero di consiglieri che come numero di assessori in Giunta in questi ultimi mesi nelle sedute consiliari, vogliamo denunciare ciò che è accaduto all’ultimo consiglio. Dopo discussioni e approvazioni di vari documenti, all'approvazione del documento riguardante la tassa dei rifiuti, stanchi di vedere la nostra dignità calpestata, abbiamo deciso come minoranza di abbandonare l'aula e di richiedere l'effettivo numero legale. Come da regolamento, trascorsi i 15 minuti dalla sospensione del consiglio, l'appello andrebbe nuovamente ripresentato per stabilire la presenza di almeno 16 componenti necessari per la validità della seduta. Invece, come tutti hanno avuto modo di verificare tramite la registrazione streaming effettuata da Dì Lucca, l'appello è stato eseguito dopo ben 25 minuti al fine di permettere alla maggioranza di ottenere il numero legale. A nome del capogruppo di Forza Italia Daniele Lazzareschi e dei componenti del gruppo – proseguono - abbiamo deciso di presentare una domanda di chiarimento al Segretario Generale girata poi per conoscenza anche al Prefetto di Lucca. In caso di contrario, procederemo con un esposto alla Procura della Repubblica”.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter