Menu
RSS

Rontani (Udc): "Mutui a pioggia nel bilancio del Comune di Capannori. Potere delle elezioni..."

paolorontaniBilancio del Comune di Capannori sotto la lente del consigliere comunale Udc, Paolo Rontani: "Quando si parla di bilancio pubblico, spesso vengono usati termini tecnici che i cittadini hanno giusta difficoltà a comprendere. Ma siccome la solidità reale di una famiglia si misura proprio sulle sue spese e, visto che l'attuale amministrazione di Capannori sostiene di proporsi faccia a faccia, proprio con spirito patriarcale, osserviamo un po' la situazione. Negli ultimi mesi, la giunta ha approvato molte delibere finanziate con mutui da contrarre, che rappresentano debiti di lunga durata. A fine ottobre, è stata deliberata la spesa di circa un milione di euro, per grossi lavori alla piscina comunale, per far piste ciclabili, sistemare marciapiedi e spazi a verde, intervenendo per la prevenzione incendi pure ad Artè, che dunque non è/era a norma. Quanto sopra, unito ai discutibili e lenti lavori nella piazza Aldo Moro, non si poteva attuare un po’prima, invece che tutto insieme, adesso? Potenza delle elezioni, ormai prossime...".

Leggi tutto...

Lega, Azzarà consigliere a Pisa: “Fatta una scelta convinta”

Schermata 2018 05 23 a 17.16.26Da ex assessore comunale di convinta fede centrista a consigliere per la Lega di Matteo Salvini a Pisa. Alla fine Antonino Azzarà ce l'ha fatta: oggi (4 settembre) è entrato ufficialmente a sedere nell'assise della Torre pendente, seduto tra i banchi della maggioranza che sostengono il sindaco Michele Conti. "Il mio - ha commentato entusiasta Azzarà - non è stato un salto della quaglia. Ho aderito convintamente alla Lega e soprattutto al programma di Matteo Salvini che mi convince completamente".

Leggi tutto...

Assi viari, centrodestra: Sì a modifiche, ma si proceda

IMG 5958Assi viari, sul tema intervengono anche i consiglieri di Alternativa Civica (Martinelli e Cerri), Energie per l'Italia (Marchi) e Rontani (Udc).
"Lo avevamo già detto in tempi non sospetti - dicono - Il Pd sia lucchese che toscano, non hanno mai trovato un’intesa con il sindaco-presidente. Una divergenza di opinioni all’interno dello stesso partito, che ha permesso in tutti questi anni, un vergognoso stallo su un progetto, ritenuto da tutti indispensabile. Un’esclusione pesante quella di Menesini dal tavolo fiorentino, ma un esclusione che, secondo noi, arriva quando i rappresentati del partito egemone della sinistra, oggi, stretti dalla morsa, tra il massiccio ed inesorabile esodo del consenso e la sempre più energica pressione del mondo dell’impresa e dei cittadini, hanno preferito mettere in un angolo colui che in questi anni ha fatto di tutto per accantonare l’ipotesi di nuova viabilità".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter