Menu
RSS

Lavori socialmente utili retribuiti, progetto ad Altopascio

Diamoci una mano 1Da un paio di settimane è attivo ad Altopascio il progetto Diamoci una mano, iniziativa promossa dalla Misericordia locale e che mira a coinvolgere i cittadini in lavoretti per la cura del bene comune e degli altri, in cambio di un contratto e di una retribuzione. L'iniziativa è finanziata da un bando della Regione Toscana e dall’amministrazione D’Ambrosio che ha compartecipato alle spese. Un modo per far crescere ulteriormente il baratto sociale ed estenderlo a tutti i mesi dell’anno. Divisi in gruppi di 3-4 persone, i partecipanti, disoccupati, iscritti al centro per l’impiego e selezionati in base a una serie di requisiti, sono impegnati per 12 ore a settimana con rotazione ogni tre mesi e 500 euro netti al mese in busta paga.

Leggi tutto...

Lavori utili per cittadini e migranti a Massarosa

comunemassarosasedeAlcuni cittadini in carico al servizio sociale del comune di Massarosa si occuperanno, attraverso il progetto di integrazione e accoglienza dei migranti, della manutenzione di alcune aree comunali. “Grazie ad un progetto presentato dalla Misericordia di Lido di Camaiore in rete con la cooperativa sociale Odissea di Capannori- spiega l'assessora al sociale Simona Barsotti- alcuni cittadini in carico al nostro servizio sociale, con l'aiuto di volontari migranti, si occuperanno della manutenzione di alcune aree pubbliche Un progetto finanziato attraverso le risorse pervenute al nostro Comune per la permanenza di migranti residenti sul nostro territorio e destinato a persone in difficoltà con forme di tirocinio retribuito e a migranti volontari”.

Leggi tutto...

Toccafondi: "Lavori socialmente utili per i bulli del Carrara"

Carrara 2 1Per i ragazzi protagonisti degliatti di bullismo e offese adun professore, filmati e messi in rete, all'istituto superiore di Lucca "la punizione dovrà essere esemplare ma educativa: sottolineo in particolare la possibilità di far svolgere attività sociali per la comunità, all'interno della scuola o in favore di persone con disagio, bambini, disabili. Questa può essere una punizione educativa". Lo ha detto oggi il sottosegretario all'istruzione Gabriele Toccafondi, parlando con i cronisti a margine di una iniziativa.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter