Menu
RSS

Scuola Lunata, primi interventi nelle vacanze di Natale

menesininuovaIl Comune di Capannori vuole intervenire il prima possibile sulle carenze strutturali della scuola di Lunata. E per questo saranno eseguiti già nelle vacanze di Natale i primi interventi migliorativi nel plesso che oggi ospita anche le cinque classi della scuola di Tassignano, chiusa per motivi di sicurezza.
Ad annunciarlo è il sindaco Luca Menesini, soddisfatto di concretizzare subito un impegno – realizzare condizioni di benessere a Lunata – che lui stesso si era preso alcune settimane fa con insegnanti e genitori dei due plessi scolastici. Il primo cittadino di Capannori ha chiara la situazione ma chiede a tutti i soggetti coinvolti di non mistificare la realtà: "Tutto ciò che è di compentenza del Comune - annuncia - sarà fatto".
"Vogliamo garantire vivibilità e benessere ai ragazzi nella fruizione della scuola - dichiara il sindaco Menesini - Per il Comune la scuola è sempre stata una priorità; lo dimostrano gli investimenti fatti in passato e quelli che faremo in futuro. Tuttavia, tengo a precisare un punto fermo: tutti gli interventi che apporteremo saranno finalizzati alla costruzione di tutte quelle infrastrutture di sistema che renderanno la scuola di Lunata la scuola dei prossimi 20-30 anni. Naturalmente, stesso ragionamento vale per tutte le altre scuole, come quella di Pieve San Paolo e Lunata. Rimanendo alla scuola di Lunata, non vorremmo arrivare a spostare i ragazzi in un'altra scuola. Non vogliamo smembrare i due poli scolastici. Lo smembramento sarebbe fattibile da domani. Ma ci troveremmo ad avere una scuoletta del passato. Oltre agli interventi preventivati per il periodo natalizio, ne faremo altri nel periodo pasquale. Riguarderanno, probabilmente, la palestra e la mensa. Sempre in primavera ci sarà la volontà di consolidare il tetto per la scuola di Pieve San Paolo". A questo istituto saranno destinati 1 milione e 600 mila euro, da vedere se tutti in una tranche, anche perché è un investimento da calibrare su più anni.
Rispetto agli investimenti per l'intero istituto comprensivo di Capannori, a chiarire il quadro della situazione sarà invece la legge di tabilità, a partire dalla quale verrà preparato e approvato il prossimo bilancio. Come tempistica, si pensa a primavera circa.
Il sindaco Menesini lancia infine un appello: "Siamo di fronte a investimenti per situazioni di emergenza. Ci sono le condizioni perché la scuola di Lunata sia vivibile e funzionale. Basta screditare la scuola di Lunata. Su questo, tutti dobbiamo fare uno sforzo".

Leggi tutto...

Porcari, l'assessore Fanucchi: "Presto i lavori sul Rio Leccio"

L'assessore alla protezione civile ed all'assetto idrogeologico del Comune di Porcari, Franco Fanucchi annuncia che presto inizieranno i lavori sul Rio Leccio. "Martedì scorso – sostiene l'assessore - il presidente della Regione, Enrico Rossi, ha esortato gli oltre 80 comuni toscani che hanno ricevuto i finanziamenti regionali relativi alla sicurezza idraulica, ad affidare i lavori entro la fine dell'anno altrimenti rischieranno seriamente di perdere i soldi. Solo il 20 per cento dei Comuni sta rientrando nei tempi stabiliti e Porcari è uno di questi. Dei 127 milioni di euro stanziati dalla Regione, 330mila saranno destinati a Porcari"
"I soldi riservati al nostro Comune non rischiano nulla - assicura Fanucchi - in quanto gli uffici fin dal 4 agosto, data in cui ci hanno dichiarato ente attuatore, a tempo di record hanno quasi ultimato la procedura di affidamento e potremo iniziare i lavori entro fine anno. I lavori riguardano una vasta porzione di Rio a monte della scuola media Pea con la costruzione di una lunga scogliera e rialzamento di argini oltre ad un'altra porzione a valle dell'autostrada in sponda sinistra con il rialzamento di un muro in cemento armato."
"Prosegue quindi l'importante opera di messa in sicurezza del territorio - conclude Franco Fanucchi - ma per il Rio Leccio altre importanti opere attendono di essere finanziate. Mi riferisco alle casse di espansione a monte che il presidente Rossi ha assicurato finanzierà con i prossimi bilanci senza dimenticare il progetto del Rietto. Solo dopo la realizzazione queste opere si potrà infatti dire di aver raggiunto un adeguato grado di sicurezza idraulica."

Leggi tutto...

Sottopasso Ingrillini, da lunedì via Antonioli senza stalli

foto-17Scatteranno da lunedì prossimo (17 novembre) le prime migliorie al traffico veicolare nell'area interessata dall'apertura del cantiere di Rfi per la realizzazione del sottopasso ferroviario. "Dopo questi primi giorni di applicazione dei provvedimenti – spiega l'assessore alla sicurezza stradale Celestino Marchini – in cui assieme agli uffici traffico e strade e alla Polizia municipale abbiamo potuto monitorare l'andamento della circolazione della zona, andiamo adesso ad intervenire sulle aree per la sosta delle auto in via Antonioli, in modo da rendere più semplice lo scambio fra i mezzi e l'immissione in via di Tiglio".
L'ordinanza emessa stamani e che come detto entrerà in vigore dal prossimo lunedì riguarda in effetti la soppressione di tre posti auto nella via Antonioli, all'altezza proprio dell'incrocio con la via di Tiglio. Con lo stesso provvedimento si estende anche alla viabilità secondaria della zona il divieto di transito per i mezzi di maggiore dimensione e viene istituito un senso unico in via della Nina con direzione via di Tiglio-via delle Chiesa XXI. Si tratta in questo caso di un'arteria stradale che non interferisce con la viabilità ordinaria, ma il provvedimento è stato preso per rendere meno pericolosa l'immissione delle auto dei residenti della zona sulla viabilità principale.
Sempre per la prossima settimana saranno installati nuovi cartelli stradali, che andranno ad integrare la segnaletica già predisposta, al fine di informare gli automobilisti preventivamente sulla chiusura di via Ingrillini. La segnaletica sarà posta nella zona di San Concordio, sulla circonvallazione e in altre aree della città.
All'indirizzo mail attivato da Comune (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) stanno intanto iniziando ad arrivare le prime richieste di informazioni e delucidazioni nonché le segnalazioni da parte degli utenti della viabilità della zona.
"Ribadiamo ancora una volta – aggiunge l'assessore Marchini – che la sistemazione della viabilità in relazione al cantiere di via Ingrillini è concepita come un work in progress, nel senso che l'amministrazione comunale intende ascoltare, monitorare e vagliare le possibili migliore che possano essere introdotte affinché la circolazione nell'intera zona risulti ottimale in relazione alle condizioni di partenza, che sono rappresentate dalla chiusura dell'area interessata dal cantiere per un anno e mezzo".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter