Menu
RSS

Cisl Fp: “Pronto soccorso, no interventi tampone”

  • Pubblicato in Cronaca

prontosoccorsoProblemi del pronto soccorso, Cisl Fp non soddisfatto delle risposte della Asl Toscana Nord Ovest: "Ormai da anni - dice  Luciano Cotrozzi - la direzione dell'azienda ci ha abituato a sistematiche non risposte sui problemi sollevati dalle organizzazioni sindacali. L'ultimo caso è quello relativo alle problematiche relative al pronto soccorso dell'ospedale San Luca. Parole, annunci di provvedimenti straordinari, attivazioni di percorsi ad hoc. Peccato che le risposte latitino così come l'elogio alle due delibere regionali approvate alla fine di aprile lascino il tempo che trovano anche alla luce delle molteplici critiche evidenziate da associazioni e professionisti".

Leggi tutto...

Bus affollati, maggioranza Altopascio: "Lega fa come sempre propaganda"

Consiglieri di maggioranza Altopascio"Ancora una volta la Lega di Altopascio non perde occasione per trasformare un problema reale e concreto come terreno di propaganda elettorale e di scontro destra/sinistra. Una strategia vecchia e superata, che ha come unico obiettivo quello di annoiare i cittadini". Così i consiglieri di Pd e Viviamo Altopascio replicano alla nosta del partito di Salvini: "La Lega, infatti - dicono - nell'accodarsi a quanto già detto e fatto dell’amministrazione D’Ambrosio tra ieri e ieri l'altro per risolvere il problema del sovraffollamento sui bus che trasportano gli studenti altopascesi a Pescia, tenta di incolpare il sindaco anche di questa situazione, quando è chiaro e noto a tutti che le questioni che governano il trasporto pubblico locale ricadono in ben altri ambiti. Ciò che giustamente interessa ai cittadini è che vengano trovate le soluzioni ai problemi. E proprio per questo motivo il sindaco Sara D’Ambrosio, una volta appresa la situazione critica sulla tratta Altopascio - Pescia, si è subito attivata per individuare le azioni necessarie alla soluzione del problema e, insieme a lei, continueremo nelle prossime settimane e mesi a monitorare l'adeguatezza e la qualità del servizio".

Leggi tutto...

Carceri, il garante: "Strutture sovraffollate, peggiora la qualità della vita"

carcereluccainternoIl sovraffollamento, il peggioramento della qualità della vita dei detenuti, la mancanza di governo delle carceri, i decreti delegati di riforma dell’ordinamento penitenziario e del regime delle misure di sicurezza. Questi alcuni punti sui quali il garante regionale dei diritti dei detenuti Franco Corleone si è soffermato, questa mattina (28 novembre) a palazzo Bastogi, in consiglio regionale, nel corso dell’incontro con il coordinamento nazionale dei garanti dei diritti dei detenuti. Corleone ha parlato di una “contraddizione profonda tra la fase conclusiva di riforma dell’ordinamento penitenziario, con la definizione dei decreti attuativi nei vari settori, e la realtà quotidiana che si vive nelle carceri”. “Si rileva – ha detto – una voragine tra un lavoro quasi concluso, per l’ampliamento delle misure alternative alla detenzione, e un lento, costante e inesorabile peggioramento delle condizioni, con un continuo e progressivo aumento della popolazione detenuta: al 31 dicembre 2016 in Italia i detenuti erano 54mila 653 ad ottobre 2017 sono 57mila 994”.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter