Menu
RSS

Visita remautologica, in Versilia tempo d'attesa calato a 10 giorni

ospedaleversiliaDa 4 mesi a meno di 10 giorni. È il miglioramento del tempo d'attesa rilevato oggi rispetto ad alcuni mesi fa nell'ambito territoriale della Versilia per la prima visita reumatologica. Cogliendo l'opportunità di una rimodulazione, quindi senza spese aggiuntive, del budget con le strutture accreditate - introdotta dalla delibera regionale 1220 del 2018 - l'azienda Usl Toscana nord ovest ha infatti attivato, in collaborazione con la casa di cura Barbantini di Viareggio, un'ulteriore offerta di visita reumatologica, per la quale il tempo di attesa è stato ridotto appunto a meno di 10 giorni per tutte le priorità.

Leggi tutto...

Ok bilancio preventivo: più sgravi e fondi per sociale

consigliooggiÈ il bilancio armonizzato 2019-2021, che comprende anche le voci di bilancio delle società partecipate del Comune di Lucca, la seconda pratica all’ordine del giorno del consiglio comunale di questa sera (15 gennaio). Un testo, approvato alla fine della seduta con 19 voti favorevoli e 11 voti contrari, lungo e complesso che l’assessore e vicesindaco Giovanni Lemucchi espone attraverso le voci più significative.
“Si tratta – spiega Lemucchi – del secondo bilancio di previsione del secondo mandato, il documento in cui l’amministrazione alloca le risorse per l’anno in corso. Il documento è passato dalla giunta prima della legge di bilancio nazionale approvata il 30 dicembre, quindi non recepisce le novità in essa contenute ma abbiamo ritenuto importante che il testo fosse approvato in tempi celeri. L’approvazione del bilancio preventivo, in termini di legge, è stata prorogata fino al 28 febbraio e nel frattempo si stanno valutando le ricadute sui bilanci dei Comuni delle scelte del governo”.

Leggi tutto...

Spese rappresentanza, Consiglio approva regolamento

consigliodic2017Il Comune di Lucca da oggi (27 dicembre) ha un regolamento sulle spese di rappresentanza. La pratica è presentata dall’assessore e vicesindaco Giovanni Lemucchi. “La delibera – spiega – nasce dall’assenza di una previsione legislativa e da una carenza di normativa colmata nel tempo dalla giurisprudenza delle sezioni delle Corti dei Conti. L’obiettivo è di dare un quadro normativo e la stessa presenza di un regolamento viene visto dalla Corte come un fatto positivo. Intanto si individuano le spese di rappresentanza, i soggetti autorizzati e le procedure che da un punto di vista amministrativo determinano la destinazione delle spese. Si tratta in tutto di dieci articoli. Gli articoli più importanti sono certamente quelli che riguardano le spese ammissibili, che non sono tutte. Nel regolamento vengono elencate le più comuni, che sono quelle relative a omaggi, ospitalità, targhe, pergamene, libri, colazioni, pranzi”.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter