C’è futuro, la parola ai lettori. Tra nuove nascite e il lavoro che resiste

I contributi di chi vuol vedere il bicchiere mezzo pieno. Scrivi a info@luccaindiretta.it per essere pubblicato nella rubrica "C'è futuro"

Più informazioni su

Ancora contributi per la rubrica C’è futuro. Uno spazio che abbiamo pensato per lasciare libera espressione ai lettori che non perdono la capacità di vedere il ‘bicchiere mezzo pieno’ e che ci inviano i loro tre motivi per resistere anche nel bel mezzo dell’emergenza. Chi lo volesse può scriverci a info@luccaindiretta.it e sarà pubblicato.

Il bicchiere è sempre mezzo pieno! 1) Il mondo, ma soprattutto la società, aveva bisogno di una “frenata”: abbiamo l’occasione di reimpostare le nostre priorità, personali e di sistema; 2) Tra poco meno di un mese nasce il mio primogenito: come non vedere il bicchiere (più che) mezzo pieno? 3) Potrebbe andar peggio, potrebbe piovere ad esempio! (cit.) 

Gabriele

1) sono ancora vivo, non sono malato e nemmeno in rianimazione; 2) non ho ancora perso il posto di lavoro in agenzia di viaggi; 3) stasera ho da mangiare 

Keats

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.