Menu
RSS

Willow, il fiore dell'autocommiserazione e della rabbia

TamaraDelFavaWillow (salix vitellina) fa parte della famiglia delle salicacee. Il salice giallo viene così chiamato perché d’inverno i suoi rami si colorano di un giallo-oro acceso che rallegra tutta la campagna nel periodo in cui gli alberi perdono le foglie. È una pianta che cresce lungo i corsi d'acqua e nei luoghi umidi. L’albero possiede sia fiori gialli che sono maschi che fiori verdi che sono femmina, i quali si confondono tra i rami. Il dottor Bach descrive con queste parole il fiore willow: "Per quelli che hanno sofferto avversità o sventure e trovano difficile accettarle senza lamentele o risentimento, poiché giudicano la vita soprattutto in funzione del successo. Sentono di non aver meritato una prova tanto grande, che è stato ingiusto, e ne sono amareggiati. Spesso provano minor interesse e sono meno attivi in ciò da cui un tempo traevano piacere".

Leggi tutto...

Counseling e floriterapia per ri-tracciare sé stessi

immagine 7 marzoLa floriterapia è un metodo di cura “dolce, non invasivo e completamente naturale” ideato dal medico gallese Edward Bach all'inizio del '900, costituito da 38 fiori, i fiori di Bach appunto, che permette di ristabilire l'equilibrio psico-emozionale e quindi anche di influenzare di conseguenza quello fisico, senza sopprimere né combattere direttamente i sintomi, ma attraverso l'attivazione del processo di autoguarigione che è dentro ognuno di noi, favorendo il recupero della salute e del benessere psico fisico.

Leggi tutto...

Gentian, il fiore per chi è scoraggiato

TamaraDelFavaLa vita molto spesso ci può apparire complessa e qualche volta può capitare di affrontare una prova o un progetto con grande sicurezza e determinazione ma poi, per qualche motivo, l’esame risulta sbagliato, sul lavoro si presenta un insuccesso, una battuta di arresto durante una dieta. Ognuno di noi reagisce a questi eventi con la sua modalità e tempi propri, alcuni alla prima difficoltà vedono il segno del fallimento, altri reggono in pò ma poi leggono il fallimento già scritto nel loro destino, ed altri si lasciano disorientare dalla mancanza di risorse, ed è allora che la nostra mente può prendere la guida delle nostre azioni ripetendoci frasi del tipo "lascia perdere, è inutile continuare, hai già sbagliato una volta, andrà sempre peggio" e cominciamo a sentirci scoraggiati sempre più.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter