Menu
RSS

Cei (Idea Service): "Su digitalizzazione non si facciano passi indietro"

lidoceiLa ridiscussione del piano Industria 4.0 sta creando disorientamento nelle aziende, perché si "introducono misure disarticolate tra loro", senza un "disegno complessivo". E' di questa opinione Lido Cei, della Idea Service Srl, società lucchese che si occupa di consulenze in questo settore alle aziende. "Incontrando quotidianamente imprenditori ascolto le loro preoccupazioni per il futuro e non posso che tornare sullo stesso argomento già affrontato nei giorni scorsi. Le lamentele - spiega Cei - si concentrano essenzialmente sulla messa in discussione del piano Industria 4.0 che comporta la perdita di 800.000 nuovi posti di lavoro e la rinuncia alla riqualificazione di altrettanti lavoratori nello stesso periodo. Il governo sta rimodulando il piano varato dai governi di centro-sinistra eliminando alcune misure e inserendone altre i cui risultati devono essere concretizzati. A mio modesto giudizio il vero problema è che si introducono misure disarticolate tra loro, manca un disegno complessivo di politica industriale rispetto alla trasformazione digitale del sistema produttivo".

Leggi tutto...

Cei: "Legge di bilancio, rischio taglio agli incentivi"

lidocei2I consistenti tagli agli incentivi dell'Impresa 4.0 preoccupano le imprese. Così Lido Cei, ad di Ideaservice Srl, azienda della Santissima Annunziata che si occupa proprio di finanziamento alle aziende.
"La questione industriale - dice - torni al centro della politica economica visto che nonostante le rassicurazioni delle ultime settimane si delinea il rischio concreto di vedere, nella prossima legge di bilancio, un taglio molto consistente agli incentivi che hanno caratterizzato le politiche di Impresa 4.0 e che avevano contribuito, a loro volta, alla ripresa economica del paese. Nel disegno di legge di bilancio che dovrebbe essere presentato proprio in questi giorni si legge un forte ridimensionamento dell'iperammortamento, nessun rinnovo per il superammortamento, credito di imposta, per la formazione 4.0 e nuova Sabatini. Il rischio reale e concreto è che la discontinuità delle politiche industriali del governo possa bloccare quel percorso virtuoso di crescita che la nostra economia aveva imboccato grazie allo sforzo comune tra istituzioni, imprese e sistema della ricerca sulla sfida della innovazione digitale".

Leggi tutto...

Cei: "Industria 4.0 e formazione, ridotti o cancellati incentivi"

lidocei2Politica economica, interviene Lido Cei di Idea Service a commentare alcune scelte dell'attuale governo.
"Stanno passando sotto silenzio - commenta - una serie di iniziative dell'attuale governo finalizzate a smontare quanto di buono era stato fatto dai precedenti governi a sostegno delle imprese e quindi della creazione di lavoro. Lungi da me entrare nel merito "politico" dove ognuno la può pensare come vuole, ma alcuni fatti debbono pero essere messi in evidenza. Leggendo attentamente il contenuto del Documento programmatico di bilancio nel quale sono descritti i provvedimenti e cifre che andranno a comporre la legge di bilancio approvata lunedì si legge che il più apprezzato degli incentivi presenti nel piano Industria 4.0 è stato dimezzato. Mi riferisco all'iperammortamento, che peraltro si intende prorogato per un solo anno. Non risulta semplice collegare questo provvedimento con quanto pareva fosse l'indirizzo governativo. Inizialmente si era partiti dicendo che sarebbero state incrementate le risorse a vantaggio delle piccole e medie industrie ma se non si provvede a modificare quanto sopra mi pare che si vada nella direzione opposta".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter