Menu
RSS

Consorzio, più controlli ai fossi con l'associazione carabinieri

Schermata 2018 12 19 a 15.59.24Cresce il presidio, il controllo, la prevenzione del rischio idraulico e la tutela della biodiversità sul torrente Dezza e sul torrente Segone di Ghivizzano a Coreglia, grazie alla collaborazione tra il Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord e l’associazione nazionale carabinieri del nucleo provinciale protezione civile Anc Lucca.
La convenzione, siglata tra l’ente consortile e il gruppo, prevede “l’adozione” dei corsi d’acqua da parte dell’associazione. D’ora in avanti, il nucleo provinciale protezione civile Anc Lucca effettuerà un’attività di monitoraggio periodico - con cadenza mensile – con l’obiettivo di verificare che sui due torrenti del Comune di Coreglia non ci sia alcun tipo di sbarramento dei corsi d’acqua, cedimenti di sponde, rifiuti, opere abusive o qualsiasi altro fenomeno che rischi di minacciare la funzionalità idraulica e la piena sicurezza ambientale dei torrenti. Ogni mese verrà redatto un report, che verrà prontamente inviato agli uffici tecnici dell’Ente consortile.

Leggi tutto...

Fossanuova, via a messa in sicurezza dell'argine destro

FossanuovaC'è l'accordo tra Regione Toscana, Consorzio di Bonifica Toscana Nord e comune di Porcari per la messa in sicurezza dell'argine destro di via Fossanuova da Corte Andreotti fino alla Baracca di Nanni. Un intervento atteso, perché in quel tratto l'arginatura presenta diverse criticità a causa dei cosiddetti “scucchiaiamenti”, piccole lesioni arginali che determinano delle vere e proprie frane.

Leggi tutto...

Maltempo, la Versilia conta i danni. Disagi a Camaiore

  • Pubblicato in Cronaca

consorziobonificaHa funzionato il pronto intervento del Consorzio di bonifica, impegnato ieri (23 novembre) dall'ondata di maltempo che ha riversato su Pietrasanta, Lido di Camaiore e Viareggio una quantità di acqua inattesa. Al termine del nubifragio i pluviometri hanno registrato 110,6 millimetri di acqua caduta al suolo a Lido di Camaiore nelle 36 ore, di cui 61,4 concentrati dalle 15,30 alle 18,30. Un acquazzone in piena regola che ha riempito fino a far esondare alcuni fossi minori del reticolo idraulico. Gli interventi più urgenti approntati dai tecnici e dagli operai del Consorzio hanno evitato danni peggiori e allagamenti diffusi, contenendo gli straripamenti nei terreni adiacenti ai punti di tracimazione. La conta dei danni è dunque limitata e già da oggi (sabato 24) sono in corso gli interventi di somma urgenza per sistemare i punti critici.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter