Menu
RSS

Cyberbullismo, Brogi: "Corecom strumento di contrasto"

brogi enzo01I dati del quinto Rapporto Edit (Epidemiologia dei determinanti dell'infortunistica stradale in Toscana), ideato e realizzato dall'Agenzia regionale di sanità (Ars) - da cui emerge che 1 adolescente su 4 è coinvolto, come vittima o come responsabile, in una forma di bullismo online - spingono il presidente del Corecom, Enzo Brogi, a rilanciare le iniziative inserite nel programma di attività 2019 e mirate a contrastare il fenomeno. Lo studio ha coinvolto circa 6mila 800 studenti di oltre 80 istituti scolastici toscani. Tra le voci più significative, quella dedicata al bullismo online o cyberbullismo, che nel 2018 coinvolge il 25,2 per cento dei ragazzi (erano il 20,4 per cento nel 2015), riguarda maggiormente le femmine (27,2 per cento). Ma è il genere maschile il responsabile dell'incremento, passando dal 12,8 per cento del 2015 al 23,3 nel 2018 (resta stabile nelle femmine: nel 2015 27,5 per cento). Le fasce di età più interessate sono quelle comprese fra i 15 e i 17 anni. "I numeri sono chiari e altrettanto chiaro deve essere il nostro intervento, a cominciare da un approccio avanzato ai nuovi media e alle insidie del web" dichiara Brogi. Da sempre convinto delle potenzialità del mondo digitale che tuttavia "devono essere governate e adeguatamente conosciute”, il presidente si è molto speso per l’iniziativa, "siamo il primo Corecom in Italia a metterla in campo” dichiara, per il rilascio del patentino web, una sorta di certificazione da rilasciare a giovani che abbiano concluso un percorso formativo mirato alla navigazione consapevole della rete. Il presidente esprime inoltre soddisfazione per l’approvazione della risoluzione sul programma di attività 2019 (votata all’unanimità dal Consiglio nella seduta di ieri, mercoledì 7 novembre) , e rinnova l’impegno di "buon interprete del necessario ruolo di garanzia" assicurato nel giorno del suo insediamento alla guida del Comitato.

Leggi tutto...

Giovani, 1 su 4 vittima o responsabile di cyberbullismo

  • Pubblicato in Cronaca

ilaria bidini la lotta contro il cyberbullismo di una giovane insultata per la sua malattia 1418551Uno su quattro è coinvolto, come vittima o come responsabile, in una forma di bullismo on line. Uno su tre fra i 14 e i 19 anni ha avuto un rapporto sessuale completo, ma poco più della metà usa il profilattico. Fumo, alcol e uso di sostanze sono stabili e sovrapponibili alla media nazionale. Aumentano gli adolescenti obesi, ma anche quelli che scelgono di seguire uno specifico regime alimentare. E' la fotografia degli adolescenti toscani, così come emerge dal quinto rapporto Edit (epidemiologia dei determinanti dell'Infortunistica stradale in Toscana), studio multicentrico ideato e realizzato dall'Agenzia regionale di sanità (Ars), a partire dal 2005, con cadenza triennale, per indagare i comportamenti alla guida e gli stili di vita a rischio in un campione di quasi 7.000 studenti degli istituti d'istruzione secondaria di secondo grado della Toscana. Il rapporto Edit è entrato recentemente a far parte del Registro delle sorveglianze regionali sugli stili di vita del Ministero della Salute.

Leggi tutto...

Fumetti e carte, Cnr ai Comics contro il cyberbullismo

Carte da gioco Gabriele Peddes 1La ludoteca del Registro.it - l’anagrafe dei domini italiani a marchio 'it', attiva all'Istituto informatica e telematica Cnr di Pisa, partecipa domani (1 novembre) a Lucca Comics & Games. Al Tech Princess Arena alle 12 sarà ospite della manifestazione il fumettista e illustratore Gabriele Peddes, che ha sposato il progetto della ludoteca per la navigazione consapevole in rete dei bambini e la lotta al cyberbullismo. Il fumetto in presentazione al Lucca Comics si intitola Nabbovaldo ovvero le stagioni ad Internetopoli.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter