Menu
RSS

Kme, incontro azienda-sindacati: futuro rimane incerto

kmeindustriaKme, rimangono problemi di esuberi e di costi energetici dopo il tavolo nazionale fra azienda e sindacati, con i coordinatori nazionali di Fim, Fiom e Uilm. Oggi (16 aprile), si è tenuta la prevista riunione sui temi economici. Dai dati illustrati dall’azienda emerge un quadro di miglioramento economico a livello globale, con la parte italiana che ha raggiunto anche il budget che era  previsto. "Permangono tuttavia - commentano i coordinatori nazionali per le sigle del metalmeccanico Casotti, Braccini e Saisi - una serie di problemi, sia per quanto riguarda gli esuberi di personale, sia rispetto ai costi energetici. Il 2019 invece si presenta con una flessione produttiva che non lascia intravedere aumenti di commesse e garanzie per tutti i lavoratori. in questo quadro incerto è evidente che vi è la necessitá di prorogare ulteriormente gli ammortizzatori sociali anche per il 2020 e di attivarsi fin da subito con i ministeri interessati al fine di farci riconoscere ulteriori sostegni sociali".

Leggi tutto...

Fallimenti ed esecuzioni, tempi rapidi a Lucca

aula tribFallimenti ed esecuzioni, diminuiscono in alcune zone d’Italia i tempi per i processi e le procedure ma un portafoglio di 100 euro di crediti bloccati in società fallite potrebbe valere 27 euro nei tribunali più efficienti e solo 5 in quelli più lenti; l’equivalente fermo in esecuzioni immobiliari varrebbe fino a 60 euro a Trieste, il foro più rapido, ma appena 8 euro a Locri. Lucca molto rapida nella chiusura dei fallimenti e in linea con il trend del centro Italia per le esecuzioni.

Leggi tutto...

Banche, calano sportelli ma cresce il risparmio

commercioCalano gli sportelli bancari ma cresce la raccolta di risparmio in provincia di Lucca. Secondo l'analisi illustrativa dei dati sull'andamento del credito 2018, la rete degli sportelli è scesa ancora, passando dai 223 sportelli di fine 2017, ai 204 del 31 dicembre 2018. La riduzione è poi proseguita anche nei primi mesi del 2019, scendendo a 197 a fine marzo, indice del fatto che la clientela continua ad adeguarsi al nuovo contesto, con un crescente utilizzo degli strumenti informatici, come i Pos (Point of sale), gli Atm (sportelli bancomat), l'home e corporate banking, nonché il phone banking, per i quali Lucca presenta valori pro-capite elevati rispetto alle altre province toscane. Il risparmio invece, sempre secondo i dati di credito, resta un elemento di forza anche del territorio, con Lucca seconda solo a Firenze in regione. I depositi e il risparmio postale sono cresciuti del 2,9 per cento nel corso del 2018, portandosi a quota 9 milioni e 112 euro, ma facendo segnare un indebolimento nella seconda parte dell’anno. La raccolta indiretta ha invece mostrato la flessione di meno 6,6 per cento, scendendo a 5 milioni 620 mila euro a fine anno, dovuta a una diminuzione della liquidità delle imprese, con maggior ricorso ai mezzi propri e alla preferenza per la liquidità da parte delle famiglie, che registrano un clima di fiducia calante.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter