Menu
RSS

Inserimento in graduatoria per i supplenti dei percorsi Pas, la soddisfazione dell'assessore regionale Bobbio

"Una prima importante risposta per superare le difficoltà in cui si sono venuti a trovare gli insegnanti supplenti che frequentano i percorsi abilitanti speciali (Pas)". Così Emmanuele Bobbio, assessore regionale all'istruzione, sul decreto firmato dal ministro Stefania Giannini che consente ai docenti interessati (circa 1.600 in Toscana) la possibilità di presentare, comunque entro il prossimo 23 giugno, la domanda per l'inserimento in seconda fascia nelle graduatorie di circolo e di istituto per coloro che conseguiranno il titolo abilitativo entro il 31 luglio. Una rigida applicazione di un precedente decreto, che fissava come perentoria la data del 23 giugno, avrebbe tagliato fuori dalla spendibilità del titolo Pas tutti i docenti ancora impegnati nel corso di abilitazione la cui conclusione è prevista, appunto, per il 31 luglio.

Leggi tutto...

Assalto alla graduatoria insegnanti: “fuori” 140 precari

di Roberto Salotti
studentiscuolluSono sul piede di guerra, ma non si danno per vinti. Anzi, hanno già fissato un incontro con il segretario del ministro lucchese all'istruzione Stefania Giannini e con il vicesindaco di Lucca, Ilaria Vietina per vedere rispettato quello che considerano a tutti gli effetti un diritto. Sono gli insegnanti precari - in tutto circa 140 persone - che si sono visti “scavalcare” da un esercito di colleghi provenienti dal Sud Italia nella graduatoria scolastica provinciale “a esaurimento” per la scuola dell'infanzia - una trentina di posizioni riguarda anche la prima fascia, ovvero gli insegnanti in corsa per un posto di ruolo alla scuola primaria. In tutto 350 candidati, che in base ad un ricorso vinto che consente l'inserimento nella graduatorie di qualsiasi provincia italiana, hanno “assaltato” stavolta quella di Lucca. Lasciando così fuori dai “giochi” i circa 140 candidati: il primo della lista che a settembre sarebbe potuto entrare di ruolo ha “soltanto” 126 punti. Praticamente quasi 15 anni di supplenze ininterrotte: una vita da precario che stava per essere coronata da un posto fisso.

Leggi tutto...

Organico insegnanti, Anci Toscana: “No alle pluriclassi”

scuolafornaci"In attesa dell'organico definitivo degli insegnanti per l'anno scolastico 2014-2015 emergono in Toscana difficoltà che potrebbero determinare un aumento delle pluriclassi, e non solo nelle scuole elementari". Ad affermarlo è Pierandrea Vanni, responsabile Consulta Piccoli comuni di Anci Toscana. "Il caso dell'Isola del Giglio, dove giustamente studenti, genitori e amministrazione comunale si oppongono alla concreta e assurda prospettiva di una pluriclasse per prima, seconda e terza media - spiega Vanni - è la punta di un iceberg che richiede una forte iniziativa da parte della Regione Toscana e dell'intero sistema delle autonomie locali". Secondo Vanni, si assiste spesso da parte delle autorità scolastiche ad una applicazione burocratica e meccanica delle norme fissate a livello nazionale e ad una sottovalutazione del ruolo e delle proposte che vengono soprattutto dai Comuni.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter

-->