Menu
RSS

Bilancio 2019, più risorse per le fasce deboli

lemucchipaoliConti in ordine, lieve riduzione della pressione fiscale, investimenti nel sociale e sui quartieri social, assunzioni. Sono questi, in estrema sintesi i punti salienti del bilancio di previsione 2019 del Comune di Lucca che è stato presentato questa mattina (28 dicembre) a Palazzo Orsetti alla presenza dell’assessore al bilancio Giovanni Lemucchi e del dirigente per i servizi economico-finanziari Lino Paoli. La previsione di bilancio è già stata approvata dalla giunta e dai revisori dei conti ed inizierà a breve il proprio percorso prima in commissione e poi in consiglio comunale, per essere approvato in via definitiva, nella volontà dell’amministrazione, entro la metà di gennaio. Tra le voci principali in entrata ci sono le risorse derivanti dai tributi, quantificate in poco meno di 43 milioni di euro, mentre per quanto riguarda le uscite il maggiore investimento riguarderà la spesa per il sociale per un totale di circa 15 milioni e mezzo di euro. Altri 21 milioni di euro saranno poi investiti per opere pubbliche e manutenzioni, tra questi 5 milioni serviranno a portare avanti i progetti dei quartieri social a Sant’Anna e San Vito, nonostante i tagli a questi due interventi previsti dal governo. Da segnalare inoltre la pressione fiscale che, seppur di poco, continua a scendere passando dai 492 euro del 2017, ai 475 del 2018, per arrivare ai 471 che ogni lucchese in media dovrà versare nel 2019.

Leggi tutto...

Rifiuti, ok a piano. Pugno duro su utenze fantasma

consigliooggiAl centro del consiglio comunale di oggi (27 dicembre) si è affrontato anche il tema del piano finanziario di Sistema Ambiente. L’assessore Francesco Raspini ha presentato gli obiettivi programmatici dell’azienda “per portare avanti le attività nel rispetto dei criteri e delle modalità stabilite dalla legge, che stabiliscono come individuare i servizi e il costo”.
Prima di tutto i dati, che confermano la percentuale di una raccolta differenziata del Comune di Lucca: “Nel 2017 la percentuale è stata del 78,32 per cento. Ci stiamo stabiizzando, quindi, in una percentuale di poco sotto l’80 per cento. Un risultato virtuoso che non è una novità per il nostro Comune e che ci spinge a fare di meglio. Anche sulla quantità dei rifiuti prodotti c’è stato un assestamento: dopo un drastico calo, dovuto alla crisi economica e al progressivo cambiamento della modalità di raccolta, oggi il quantitativo di rifiuti complessivo è di 52mila tonnellate, sostanzialmente stabile. Prevediamo, quindi, di continuare con queste percentuali di rifiuto differenziato e indifferenziato, anche per l’anno prossimo”.

Leggi tutto...

Scuole e manutenzioni, un piano triennale da 21 milioni

comuneluccaCommissione lavori pubblici e bilancio oggi (19 dicembre) alla presenza dell’assessore Celestino Marchini: il tema è la delibera sul piano degli investimenti per il triennio 2019-2021. Quella di oggi è una prima presentazione del documento, composto dal piano di acquisizione di beni mobili durevoli e dal programma triennale delle opere pubbliche (2019-2021).
“Il piano - esordisce l’assessore Marchini - riguarda prevalentemente le opere sopra i 100mila euro. Prevede una somma complessiva di circa 77 milioni di euro (che diventano 87milioni se si aggiungono anche le opere sotto la soglia dei 100mila euro)”.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter