Menu
RSS

Gelatarium guarda a Firenze con l'equity crowdfunding

crowd1Investimenti dal basso per sostenere le imprese innovative attraverso la rete: è questo il principio che sorregge l'equity crowdfunding, al centro dell'appuntamento di oggi (11 dicembre) nella sala dell'Oro della Camera di Commercio di Lucca. Un'occasione per presentare il concretissimo progetto di Gelatarium Srl, l'unica realtà riconosciuta a tutti gli effetti come 'pmi innovativa' della provincia di Lucca, che entro la fine dell'anno ha in progetto l'apertura a 300 metri di distanza dal duomo di Firenze. Con un format un po' diverso da quello della gelateria fai-da-te di via Veneto a Lucca: infatti, lo spazio fiorentino, con i suoi 500 metri quadri, sarà anche caffè letterario e caffetteria. Chi volesse investire nel raggiungimento di questo obiettivo, potrà farlo sulla piattaforma Crowdinvest Italia Srl – autorizzata, come da normativa, da Consob.

Leggi tutto...

Cei: "Industria 4.0 e formazione, ridotti o cancellati incentivi"

lidocei2Politica economica, interviene Lido Cei di Idea Service a commentare alcune scelte dell'attuale governo.
"Stanno passando sotto silenzio - commenta - una serie di iniziative dell'attuale governo finalizzate a smontare quanto di buono era stato fatto dai precedenti governi a sostegno delle imprese e quindi della creazione di lavoro. Lungi da me entrare nel merito "politico" dove ognuno la può pensare come vuole, ma alcuni fatti debbono pero essere messi in evidenza. Leggendo attentamente il contenuto del Documento programmatico di bilancio nel quale sono descritti i provvedimenti e cifre che andranno a comporre la legge di bilancio approvata lunedì si legge che il più apprezzato degli incentivi presenti nel piano Industria 4.0 è stato dimezzato. Mi riferisco all'iperammortamento, che peraltro si intende prorogato per un solo anno. Non risulta semplice collegare questo provvedimento con quanto pareva fosse l'indirizzo governativo. Inizialmente si era partiti dicendo che sarebbero state incrementate le risorse a vantaggio delle piccole e medie industrie ma se non si provvede a modificare quanto sopra mi pare che si vada nella direzione opposta".

Leggi tutto...

Imprese, Conflavoro plaude a ipotesi taglio tariffe Inail

capobianco durigonUn taglio alle tariffe dell’Inail grazie all’avanzo di gestione dell’istituto. Lo annuncia Claudio Durigon, sottosegretario al ministero del lavoro e delle politiche sociali, raccogliendo il plauso della confederazione delle piccole e medie imprese Conflavoro Pmi. “Il senso della decisione – afferma il presidente Roberto Capobianco – è quello di dare respiro alle aziende attraverso un riordino delle tariffe per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali. E chi fa impresa, specie con attività di dimensioni medio-piccole, lo sa bene quanto ogni singola spesa incida profondamente”.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter