Menu
RSS

Bindocci (M5S) dal prefetto: “Trasparenza dal Comune”

bindocci2Il consigliere del M5S del Comune di Lucca, Massimiliano Bindocci, ha incontrato il prefetto per esporre la sua preoccupazione in merito al alcune questioni e segnalare un relativo rispetto delle procedure nel consiglio comunale di Lucca invitando il prefetto ad attivarsi nei modi che riterrà più opportuni. "L’incontro è stato molto cordiale - commenta Bindocci - come Movimento 5 Stelle di Lucca abbiamo segnalato alcune problematiche dell’attività consiliare a Lucca, che a nostro avviso, pregiudicano il ruolo e la libertà del consigliere comunale"

Leggi tutto...

Ok a regolamento polizia locale, ma è polemica sul voto

IMG 7581Sì in consiglio comunale al nuovo regolamento di polizia urbana. Il testo, voluto dall’assessore alla sicurezza Francesco Raspini, che ha voluto svecchiare un regolamento di 70 anni fa, è stato il frutto del lavoro degli uffici ma anche delle osservazioni e delle richieste degli emendamenti dei cittadini che hanno aderito al percorso partecipativo (per i principali contenuti del regolamento leggi qui).
Dopo la polemica sulla modalità con cui si sarebbe affrontato il voto, ovvero il regolamento nel suo complesso oppure articolo per articolo, come avrebbe preferito il pentastellato Bindocci, ad illustrare la formazione e le novità del regolamento è stato l’assessore Raspini.
“Il regolamento di polizia urbana del ‘43 – ha ricordato – era stato realizzato quando la specializzazione normativa non era così elevato e quindi il testo era molto corposo. Nel frattempo, però, sono aumentate le fattispecie, legate a degrado, vandalismo, accattonaggio e altro, che non integrano vere e proprie fattispecie di reato e su cui però i sindaci sono chiamati a intervenire. Nel frattempo negli anni Duemila sono intervenute una serie di normative che hanno attribuito sempre più funzioni ai sindaci, nelle quali si stabiliscono norme stringenti su vari fenomeni che incidono su convivenza e vivibilità”.

Leggi tutto...

Rischio incendi, scatta divieto abbruciamento

incendioboscoDa domani (1 luglio) al 31 agosto scatta in tutta la Toscana il divieto assoluto di abbruciamento di residui vegetali agricoli e forestali. È vietata inoltre qualsiasi accensione di fuochi, ad esclusione della cottura di cibi in bracieri e barbecue situati in abitazioni o pertinenze e all'interno delle aree attrezzate. Anche in questi casi vanno comunque osservate le prescrizioni del regolamento forestale. La mancata osservanza del divieto comporterà l'applicazione delle sanzioni previste dalle disposizioni in materia.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter