Menu
RSS

Autista scuolabus se la prende con un ragazzino. Il sindaco: "Non faccia più servizio a Porcari"

fornaciarileonardoUn altro spiacevole episodio su uno scuolabus. E’ successo lo scorso 29 novembre, a Porcari, quando un autista del mezzo a servizio della scuola G.La Pira si è innervosito con uno degli studenti e, secondo quanto ricostruito dalla madre del bimbo, ha scaraventato lo zaino fuori dal mezzo invitandolo a ricomprarlo. Il tutto, secondo il racconto, solo per aver cambiato di posto, peraltro con il mezzo ancora fermo. Dell’episodio si è interessante anche il sindaco Fornaciari che, dopo aver avuto conferme sui fatti, ha scritto alla ditta Club, al responsabile del servizio trasporto scolastico, all’assessore alla scuola Rimanti e al consigliere delegato ai trasporti Ramacciotti. Il sindaco parla di comportamento “scorretto, maleducato e prepotente nei confronti di un bambino” e, nella missiva, chiede che il dipendente “non sia mai più incaricato di prestare servizio sul territorio del Comune di Porcari, in quanto persona sgradita”.

Leggi tutto...

Arrestato per il furto di uno zaino nello stabilimento

  • Pubblicato in Cronaca

carabinierivgRuba uno zaino in uno stabilimento balneare ma finisce in manette. E' finito con l'arresto il furto portato a termine da un 21enne residente in provincia di Siena e già conosciuto dalle forze dell'ordine. I carabinieri del Norm della compagnia di Viareggio, nell'ambito dei controlli rafforzati per il periodo estivo, dopo essere stati allertati da una chiamata al 112 sono intervenuti allo stabilimento balneare dove era stato commesso il furto dove il giovane era stato fermato da alcuni bagnanti che lo aevano notato mentre rubava lo zaino di una giovane minorenne che stava passando la giornata in spiaggia con la famiglia. I carabinieri hanno restituito il maltolto alla legittima proprietaria, quindi hanno portato il 21enne in caserma. Terminate le formalità di rito il giovane è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della stazione dei carabinieri di Viareggio ove ha atteso l’udienza di convalida che ha avuto luogo questa mattina al tribunale di Lucca. A seguito dell’udienza l’arresto è stato convalidato e il 21enne è stato condannato a 8 mesi di carcere e al pagamento di 100 euro di multa, con pena sospesa.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter