Al Polo Fiere è il regno di ‘Magic’ foto

Ragazzi da tutto il mondo per giocare a Lucca

Sono già arrivati i maggiori campioni e hanno iniziato a sfidarsi a colpi di stregonerie, armati dei loro mazzi di carte da gioco. Prosegue anche domani (8 dicembre) al Polo Fiere di Lucca, Nebraska’s War 7.0 il lungo weekend dedicato ai tornei di tutte le versioni del gioco di carte Magic: the Gathering, che ha portato in città in quattro giorni, quasi duemila appassionati dalla Spagna, dalla Germania, dagli Stati Uniti, dalla Russia e da altri Paesi ancora, venuti apposta per sfidarsi e decretare i campioni del mondo del gioco.

Intanto oggi (7 dicembre) il presidente del consiglio comunale, Francesco Battistini, ha voluto far visita al Polo Fiere, accompagnato da Aldo Gottardo del cda e Maria Novella Dogliotti e Tiziano Antognozzi di Lucca Crea accompagnati da Davide Masella, dell’associazione Nebraska’s War che ha organizzato l’evento.

“Bello vedere il Polo Fiero pieno di ragazzi di tutto il mondo – ha commentato il presidente Battistini – che si incontrano, parlano, socializzano e giocano, superando barriere linguistiche e culturali. L’attività che sta svolgendo Lucca Crea, che va oltre il festival Lucca Comic & Games, mira a portare il festival in momenti diversi dai canonici 5 giorni, a fare del festival strumento di cultura e culture, oltre che ad aumentare l’attrattiva della città in periodi di bassa stagione”.
Anche Aldo Gottardo si è complimentato con l’organizzazione per l’evento: “Che non ha eguali nel panorama nazionale – ha sottolineato – e dimostra come il Polo Fiere sia una struttura versatile e di grandi potenzialità”.

Per il terzo anno il Polo Fiere di Lucca ospita gli appassionati del gioco di carte collezionabili più longevo e tra i più venduti al mondo. L’ingresso è libero e gratuito ed è anche l’occasione anche per i curiosi, di potersi avvicinare a questo universo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.