Cade dalla bici e muore dipendente comunale foto

Il dramma a Lido di Camaiore: la vittima era dipendente comunale al Forte

Si sente male mentre passeggia in bicicletta a Lido di Camaiore, nelle vicinanze del bagno Graziano. Con tutta probabilità è stato un malore a stroncare un uomo di 63 anni che è morto dopo la caduta dalla bici.

Subito sono giunti i soccorsi, inviati dalla centrale unica del 118, ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare ed è stato dichiarato il decesso prima del trasporto all’obitorio dell’ospedale Versilia.

La vittima è Luigi Belli, dipendente del Comune di Forte dei Marmi e segretario del Real Forte Querceta in passato.

Aveva prestato servizio prima all’ufficio ambiente per poi essere inserito ai lavori pubblici e alla paesaggistica.

Il sindaco, l’amministrazione comunale e tutti i dipendenti comunali hanno espresso profondo cordoglio per l’improvvisa scomparsa di Luigi Belli, unendosi al dolore della moglie Maria e del figlio Ennio. “La sua perdita lascia sbigottimento –  il commento dal Comune – e vuoto in tutta la comunità fortemarmina”.

Appassionato di calcio, era stato segretario della società calcistica Real Forte Querceta, squadra per la quale il figlio riveste attualmente il ruolo di preparatore atletico.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.