Tennis A1 maschile, per lo Sporting Club Selva Alta Vigevano il primo tricolore della storia

La finale del Palatagliate decisa al doppio di spareggio

Lo Sporting Club Selva Alta Vigevano conquista il titolo di campione d’Italia 2019. La squadra lombarda si cuce il tricolore sul petto per la prima volta nella sua storia grazie al successo per 4-3 ai danni del Circolo del tennis e della vela di Messina al termine di una due giorni incredibile. Decisivi Filippo Baldi e Antoine Hoang, vincitori di entrambi i match di doppio da loro disputati. Messina saluta Lucca con onore.

La gioia di Baldi

Quasi commosso con il trofeo in mano Baldi: “È un’emozione bellissima. Siamo partiti nel 2011 dalla serie C, credendo in un progetto su cui puntava molto mio padre: dedico questa vittoria a lui che, anche se non c’è più, è sempre con me. Abbiamo creato una squadra fantastica fatta da uomini veri e sapevamo di avere le carte in regola per poter puntare, un giorno, al tricolore. Personalmente aver vinto il doppio di spareggio è una soddisfazione che non dimenticherò mai, ma senza i miei compagni ciò sarebbe stato impossibile”.

Estremamente soddisfatto anche capitan Giovanni Rossanigo, premiato dal consigliere federale Guido Turi: “Come prima cosa vorrei fare i complimenti per l’organizzazione alla Federazione Italiana Tennis e alla Mef Tennis Events che hanno reso possibile tutto questo. Inseguivamo questo sogno dai tempi della Serie C e finalmente lo abbiamo trasformato in realtà. Abbiamo deciso di costruire tutto intorno ad un ragazzo d’oro come Filippo Baldi e se siamo qui è anche grazie all’apporto decisivo di grandi professionisti come Roberto Marcora ed Alessandro Bega. Infine, ma non per ultimo, il grande contributo apportato da Antoine Hoang, un vero valore aggiunto che ci ha resi competitivi nel momento cruciale della stagione. Dobbiamo fare i complimenti al Messina, rivelazione assoluta di questa Serie A. L’atteggiamento mostrato dai loro giovani deve essere d’esempio per tanti ragazzi. Un grazie speciale va al nostro meraviglioso pubblico che ci ha supportato durante tutta questa avventura”.

Gli incontri

Dopo l’1-1 maturato sabato (successi di Giorgio Tabacco ed Antoine Hoang), ha aperto la giornata conclusiva della manifestazione la vittoria di Roberto Marcora ai danni di Fausto Tabacco con il punteggio di 6-1 6-4. Poi, a rimettere il punteggio in parità, il ko inflitto da Marco Trungelliti a Filippo Baldi con lo score di 6-7 6-1 6-2. Parità confermata dai due doppi, che hanno reso incandescente il Palatagliate. Alla fine di una domenica thriller il doppio di spareggio che vale il titolo dello Sporting Club Selva Alta Vigevano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.