Spettacolo contro le guerre per i 25 anni di Emergency

Appuntamento giovedì al castello di Porta San Donato

Stupidorisiko – Una geografia di guerra, spettacolo teatrale prodotto da Emergency Ong Onlus interpretato da Mario Spallino, per la regia e drammaturgia di Patrizia Pasqui, sarà in scena giovedì (12 dicembre) alla Casa della Memoria e della Pace al castello di Porta San Donato sulle mura in occasione dei 25 anni di Emergency.

Lo spettacolo è una critica ragionata e ironica della guerra e delle sue conseguenze. Il racconto, partendo dalla Prima Guerra Mondiale e passando per la tragedia della Seconda Guerra Mondiale, arriva fino alle guerre dei giorni nostri. Episodi storicamente documentati e rappresentativi della guerra si susseguono in modo cronologico e sono intervallati dalla storia di un marine, che parla toscano e che rappresenta il soldato di oggi.

Stupidorisiko. Una geografia di Guerra è nato dall’idea di vedere la guerra sotto degli aspetti attraverso cui non è mai stata raccontata: quello della parte delle vittime e quello della stupidità della guerra. Il teatro diviene così strumento per valorizzare e divulgare il lavoro di Emergency e il suo impegno contro la guerra.

Sempre alla casa della memoria e della pace è ospitata fino a domenica Iraq: una ferita aperta, una mostra fotografica di Giles Duley. 

Morti, feriti, profughi: sono loro l’unica verità della guerra che Emergency conosce e che Giles mostra senza reticenze. L’esposizione costringe a guardare negli occhi l’orrore, fermato in una foto e spogliato di ogni speranza, in modo che nessuno riesca a voltarli da un’altra, qualsiasi, parte.

Dall’intensità di queste immagini, sospese tra arte e storia, prende forma un racconto che invita a riflettere sulla fotografia come impegno civile. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.