Geonova lotta ma finisce ko con Oleggio

Padroni di casa con il vento in poppa e i lucchesi cedono

Più informazioni su

Mamy Oleggio – Geonova 86-78 (25/23 – 41/38 – 64/62 – 86/78)

Mamy Oleggio: Masella  Grugneti 13, Maruca 13, Giacomelli 10, Benzoni 18, Pilotti 16, Somaschini, Bertocchi 4, Mosele, Testa 12. All.: Passera. Ass: Pastorello

Geonova: Drocker 15, Kushchev 8, Bartoli 6, Banchi 24, Del Debbio 17, Simonetti , Pagni 2, Piercecchi , Pierini 4, Okiljevic 2. All. Catalani. Ass. Puschi

La Geonova, come ha abituato da un paio di partita affronta l’impegno con molta determinazione, sguardo avanti e via pedalare: i primi a farsi notare sono Banchi e Del Debbio, poi Drocker e tutti gli altri che portano punti alla causa.

Un primo quarto decisamente in parità per 25/23 ed un secondo altrettanto combattuto porta il punteggio sul 41/38, Banchi e Del Debbio in doppia cifra 11 per il primo e 12 per il secondo, 7 per Drocker e 4 per Pagni.

Oleggio più omogeneo nella realizzazione, 9 per Maruca, 8 Mosele poi a seguire 24 punti per cinque giocatori.

Un terzo quarto ed un ultimo combattutissimi: i ragazzi di Catalani ce l’hanno davvero messa tutta, ci hanno messo la faccia e ci hanno provato fino in fondo a tratti è parso che ce la potessero fare, senza riuscire però mai a fare quel cambio di passo che gli avrebbe permesso di condurre e costringere i padroni di casa ad inseguire.

Palla in aria e i primi due punti son a marca Kushchev: i padroni di casa rispondono a stretto giro di posta con due triple, un sottomano per altri due punti, Kushchev accorcia, ma Benzoni infila una nuova tripla e si va al timeout chiesto da Catalani sul 15/6.

Di nuovo in campo e prima poi Banchi poi Del Debbio per il 15/14 e questa volta sono i padroni di casa a fermare il gioco con un timeout.

Di nuovo in campo e Banchi per il sorpasso 15/16, la risposta sono due punti di Maruca, Del Debbio risponde da due e Banchi chiude il quarto 25/23

Secondo quarto aperto con Pagni per il pareggio 25/25, seguono una serie di botta e risposta per i cinque minuti successivi con le due squadre praticamente in parità, a quattro dal riposo sul tabellone si legge 35/35.

I padroni di casa sbloccano la parità dai liberi 36/35 poi una tripla di Giacomelli da il più quattro ad Oleggio, che provano a scappare, 41/35 a un solo minuto dalla sirena e Drocker che dalla distanza non perdona riporta la squadra sul meno tre 41/38 e tutti negli spogliatoi.

Pronti a ripartire dopo la pausa lunga ed è Giacomelli che apre per il 43/38, poi tre palle perse dalla Geonova proiettano i padroni di casa sul più 8, 50/42, dopo tre minuti, inerzia che ha svoltato decisa per Oleggio, 55/44, tanti i ferri presi in questi primi minuti del terzo quarto..E’ Banchi dalla lunetta accorcia, ed Oleggio con una semplicità disarmante pareggia il conto, meno undici a tre e mezzo dalla penultima sirena.

Poi gira il vento e ancora Banchi, per un gioco da tre, poi Pierini dall’area, per il meno sei, botta e risposta tra Oleggio e Geonova e prima Drocker poi Del Debbio e Bartoli in schiacciata per il 62/62, chiude Benzoni da sotto canestro, 64/62 e si va all’ultimo quarto

Del Debbio apre per il pareggio, ma dura poco, una tripla riporta Oleggio avanti, mentre Drocker va in lunetta, due su due e Geonova sotto di un punto. Oleggio a segno e Drocker al pareggio 69/69.

Benzoni va di tripla e Kushchev da due: è una Geonova che non molla, insegue, recupera, torna sotto, recupera ancora, ma non riesce a mettere il naso avanti.

Padroni di casa nuovamente con il vento in poppa allungano ancora fino al più nove a due minuti dalla sirena finale, Geonova che non desiste, ma di tempo ne rimane davvero poco, 86/78 e i due punti vanno alla Mamy Oleggio.

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.