Tau Calcio, sfida al Cenaia: in porta va il giovane Donati

Squalificati Citti e Signorini. Dal Porto: "Palla a terra e gioco veloce per batterli"

Prossimo appuntamento: Atletico Cenaia. Forte di una serie di risultati positivi, il Tau Calcio di mister Cristiani si affaccia alla nuova partita, questa volta in casa, con un solo comandamento: mettercela tutta per vincere.

“L’Atletico Cenaia è probabilmente una delle squadre più impegnative – commenta Maurizio Dal Porto, direttore sportivo della prima squadra del Tau Calcio Altopascio – Con la loro forte fisicità potrebbero metterci in difficoltà. Dobbiamo puntare ancora di più su quelli che sono i nostri marchi di fabbrica: palla a terra e gioco veloce per rendergli il campo più ostico. Ci dispiace per le squalifiche di Citti e Signorini, ma in porta schiereremo Donati, un giovane giocatore che ha saputo farsi valere e giocare con precisione. Si è allenato bene ed è pronto per la sfida”.

“Scenderemo in campo – conclude – con alle spalle tanti risultati positivi e, come sempre, dobbiamo puntare alla vittoria. In questo momento è difficile sbilanciarsi: tutte le squadre sono agguerrite, pronte e dare il massimo. Non possiamo essere da meno”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.