Un defibrillatore per la Casa famiglia Papa Giovanni Paolo II foto

Sabato la consegna ufficiale della donazione dal Sacro militare ordine costantiniano di San Giorgio

Sabato (29 febbraio) alle 11,15 alla Casa famiglia Papa Giovanni Paolo II in via Giovanni Pascoli 44 si terrà la consegna ufficiale di un defibrillatore di ultima generazione.

La donazione è legata al progetto Città cardioprotette, che la delegazione toscana del Sacro militare ordine costantiniano di San Giorgio (Smoc) sta portando avanti in tutta la nostra regione, da diverso tempo. Interveranno per lo Smoc il delegato di Viareggio Alessandro Freschi, insieme al vicario della Toscana Edoardo Puccetti ed al priore don Rodolfo Rossi.

Don Luigi Pellegrini, presidente della Fondazione Papa Giovanni Paolo II, esprime un sincero ringraziamento ai donatori, e dichiara la propria soddisfazione per il lavoro fin qui svolto dalla casa famiglia, grazie ai tanti volontari impegnati nella struttura. A chiusura dell’evento, verrà lanciata una raccolta fondi destinata ad implementare i servizi offerti dalla casa famiglia. Il centro d’accoglienza, istituito da Don Luigi, non riceve finanziamenti pubblici di nessun genere ed ospita gratuitamente gli assistiti bisognosi.

Nelle varie iniziative, la scorsa estate, è stato inaugurato il campo della casa famiglia, nel quale sono coinvolti gli ospiti della struttura. Nel campo (vicino alla parrocchia di Santa Rita) vengono seminati e raccolti gli ortaggi e la frutta di stagione e trovano spazio molti animali, destinati alla pet-therapy.

La manifestazione è aperta al pubblico e la cittadinanza è invitata a partecipare

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.