Coronavirus, 41 nuovi casi in provincia. In Toscana superata quota 1000 contagiati

Cresce ancora il numero dei morti: sono 17 in tutta la regione

Coronavirus, 41 nuovi casi in provincia di Lucca fra ieri e oggi. Questo il dato diffuso oggi dalla Regione Toscana che, inevitabilmente, contiene già alcuni numeri anticipati ieri (16 marzo) dai territori, laddove la Regione parlava di una crescita di soli 8 casi a livello territoriale.

Diversi i dati diffusi dell’Asl Toscana Nord Ovest, che parlano di 30 casi in più rispetto a ieri: 15 in Lucchesia (13 Lucca e Piana e 2 in  Valle del Serchio) e 15 in Versilia.

Prima del bilancio ufficiale dell’Asl la comunicazione parlava di 11 casi per il territorio della Versilia e di questi 4 sono di Viareggio. Il totale dei casi in Versilia sale quindi a 89 e di questi sono 30 a Viareggio.

Fra i casi della Piana di Lucca da segnalare cinque nuovi casi a Capannori (uno segnalato dall’Asl Toscana Centro), uno a Porcari (si tratta di un uomo di 82 anni in cura a casa) e due a Castelnuovo Garfagnana.

Sono in totale 187 i nuovi casi positivi al Coronavirus registrati in Toscana a ventiquattro ore dal precedente bollettino, analizzati nei laboratori toscani. Salgono dunque a 1053 i contagiati dall’inizio dell’emergenza. Sette guarigioni virali (i cosiddetti negativizzati), cinque guarigioni cliniche e 17 decessi (3 in più rispetto al dato di ieri). Fra i deceduti ancora non figura l’imprenditore di Castelnuovo Garfagnana, Guido Guidi.

I casi attualmente positivi in cura rimangono dunque 1024. Spetterà in ogni caso all’Istituto superiore di sanità attribuire le morti al coronavirus: si tratta infatti di persone, da 65 a 100 anni, tutte affette da più patologie.

Per quanto riguarda i ricoveri, ad oggi sono in totale 472, di cui 143 in terapia intensiva.

Di 1.053 tamponi fino ad oggi risultati positivi al test, questa è la suddivisione per provincia di segnalazione, che non sempre corrisponde necessariamente a quella di residenza: 214 Firenze,  100 Pistoia, 53 Prato (totale Asl centro: 367), 179 a Lucca (sono 18o secondo i calcoli dell’Asl Toscana Nord Ovest), 143 Massa-Carrara, 101 Pisa, 59 Livorno (totale Asl nord ovest: 482), 60 Grosseto, 73 Siena, 71 Arezzo (totale sud est: 204).

Dall’1 febbraio ad oggi nei laboratori toscani sono stati effettuati in tutto 6727 tamponi su 5943 persone (in alcuni casi sono stati effettuati più test per lo stesso paziente).

Dal monitoraggio giornaliero (il dato in questo caso è aggiornato a mezzogiorno di oggi) sono invece 8980 le persone in isolamento domiciliare in tutta la Toscana, di cui 4170 prese in carico attraverso i numeri dedicati, attivati da ciascuna Asl. Di questi ultimi, sono 2.163 persone nella Asl centro (Firenze – Empoli – Prato – Pistoia), 1.813 persone nella Asl nord ovest (Lucca – Massa Carrara – Pisa – Livorno) e 194 nella sud est (Arezzo – Siena – Grosseto). Gli altri 4.810 sono cittadini che hanno avuto contatti stretti con casi positivi: 600 nella Asl centro, 2.269 nella Asl nord ovest e 1.941 nella Asl sud est.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.