Quantcast

Porcari, il Comune paga le bollette alle famiglie in difficoltà

Bonus fino a un massimo di 300 euro per nuclei con Isee 2020 non superiore a 10mila euro

Le difficoltà delle famiglie più colpite a livello economico dall’emergenza Covid-19, a Porcari, trovano risposta nelle azioni messe in campo dall’amministrazione Fornaciari. Dopo i buoni spesa, i contributi per l’affitto e quelli liquidati alle microimprese, ecco che il Comune stanzia 16400 euro a fondo perduto per i nuclei che, in questi difficili primi sei mesi dell’anno, stanno avendo problemi a pagare le bollette di acqua, luce e gas.

Ad ogni famiglia in comprovato stato di necessità sarà erogato un unico buono-utenze fino a un massimo di 300 euro. Sarà sufficiente scaricare il modulo presente nella sezione ‘in evidenza’ sulla home page del sito del Comune di Porcari, stamparlo e compilarlo in ogni sua parte. Alla domanda dovrà essere allegata la fotocopia fronte retro del documento di identità e delle bollette non ancora pagate (con scadenza massima al 15 luglio). Il cittadino, quindi, telefonerà all’ufficio sociale (0583.211880 o 0583.211883) per prendere un appuntamento e consegnare personalmente la copia cartacea, già completa, della richiesta. Lo stesso ufficio potrà essere contattato, sempre telefonicamente, per eventuali dubbi o chiarimenti preliminari. Le domande possono essere presentate da oggi (19 giugno) fino al 20 luglio.

“Facciamo la nostra parte, ancora una volta, perché la comunità di Porcari si rafforzi nonostante le fragilità economiche acuite dal lungo lockdown. Ogni cittadino – dice Lisa Baiocchi, assessora alle politiche sociali – deve potersi sentire sicuro: non sarà lasciato solo. Il pagamento delle utenze incide nel bilancio familiare e rappresenta un aggravio che, in un momento del genere, diventa eccessivo: ecco perché abbiamo destinato risorse in questa direzione, per dare una risposta concreta e immediata a un’esigenza reale. Siamo vicini alle persone e, con azioni come questa, investiamo nella loro serenità”.

Possono accedere al contributo i nuclei o i singoli cittadini residenti a Porcari con Isee 2020 non superiore a 10mila euro, che percepiscono reddito di inclusione (Rei), reddito di cittadinanza (Rdc) o reddito di emergenza (Rem) pari o inferiore ai 500 euro mensili. Il beneficio ricevuto dovrà infine essere rendicontato al Comune, con copia della bolletta pagata, entro 60 giorni.

Esclusi della misura a sostegno del pagamento delle utenze sono quei soggetti che già hanno beneficiato del contributo comunale a supporto di attività commerciali e piccole aziende e coloro che hanno debiti nei confronti del Comune di Porcari.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.