Zucconi (Fdi): “Strage, arrivare ad una verità giudiziaria definitiva”

Il deputato: "In quest'anno particolare ancora più vicino ai familiari delle vittime"

“In questo anno così particolare, nel quale per la prima volta non è stato possibile organizzare manifestazione pubbliche a causa delle restrizioni dovute al Covid-19, voglio esprimere con maggior forza tutta la mia vicinanza ai familiari delle vittime della strage di Viareggio“. E’ quanto afferma il deputato Fdi, Riccardo Zucconi.

“In questi anni non sono mancati cortei, manifestazioni, momenti di aggregazione volti al ricordo dei trentadue innocenti che in quella terribile notte persero la vita – va avanti – ma anche per chiedere a gran voce che i responsabili siano puniti e che venga fatta giustizia, una giustizia che dopo undici anni non è ancora arrivata”.

“Quest’anno invece ai familiari delle vittime non sarà possibile nemmeno il conforto del corteo, un momento atteso tutto l’anno per ricordare e rivivere i propri cari in un momento di unione e comunione. Ecco che allora voglio esprimere ancora più forte la mia vicinanza e il mio pensiero – conclude – a tutti coloro che in quella notte hanno perso una persona cara:  una notte, quella, che ha segnato per sempre le nostre vite e quella della città di Viareggio, che dopo undici anni attende ancora una verità giudiziaria definitiva”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.